Quindici uomini sulla carcassa del PD

La politica italiana è un teatrino, un bel monopoli con finanziamenti e tessere volanti. Quindi a quanto ho capito per candidarsi alle primarie per l’elezione del nuovo segretario del PD basta scrivere un post anche se si è fuori tempo massimo (meno male che il regolamento l’ha letto, minuto 1:45).
Come avevo promesso in tempi meno sospetti mi candido anche io ed anzi invito tutti voi a farlo con un post sui vostri blog.

Cinque uomini sono troppi e troppo pochi per cambiare un partito figurarsi un Paese. Candidiamoci tutti.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

1 thought on “Quindici uomini sulla carcassa del PD”

  1. Al di là del fatto he grillo è uno stronzo (cosaa risaputa9 in questa fase il PD ha fatto una figurameneghina, su questo spero qualcuno mi darà daragione. In un partito che si chiama democratico tutti ( gli iscritti9 dovrebbero poter candidarsi almeno alle primarie, Grillo (forse, la mia è un’interpretazione) ha capito che questo io PD non lo farà MAI,e allora ecco la sua candidatura. è la ‘spallatafinale’ ad un partito che stà aspettando il rinnovamento almeno da 20 anni, precisi.

Comments are closed.