Porn at the Mac Store: il porno allo store di Apple e la pornografia in azienda

41-porn-at-the-mac-store.jpg

Nell’immagine sopra un signore visita dei siti web porno mentre si trova in un negozio che vende Mac. Niente di straordinario, l’immagine è divertente: sarà capitato anche a voi di trovare nei computer delle grandi catene commerciali le foto dei tanti passanti che hanno voluto giocare con la webcam o provare il nuovo fiammante modello di PC.
Come non parlare poi dei folti capannelli che si formano dietro i monitor delle postazioni nelle aziende: anche in questo caso probabilmente è tutta colpa della pornografia.
Lo sapevi che esistono degli strumenti che scoprono se stai visitando siti porno o guardando fotografie hard?

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

3 thoughts on “Porn at the Mac Store: il porno allo store di Apple e la pornografia in azienda”

  1. Eppure Leopard ha un efficace controllo censura per evitare questo genere di scivoloni, ma in quello Store se ne sono dimenticati. Qualcuno passerà un brutto quarto d’ora…

  2. Io davvero non capisco dove sia il problema. E comunque in quei software scovaporno non ci credo. Almeno finché qualcuno non mi fa una dimostrazione sotto i miei occhi.

Comments are closed.