Perdersi di Vista

Ho fatto il grande passo finalmente ed ho comprato un portatile nuovo, un HP per la precisione. Per mia disgrazia il portatile è dotato di sistema operativo Windows Vista Home dunque sono giorni che inveisco contro Windows, bestemmio e bevo vino per poterlo epurare dal notebook e sostituirlo con XP. La cosa assurda è che Vista rispetto ad XP (vi prego salvatelo) è di gran lunga meno funzionale ed in qualche caso stabile, come nella gestione dei permessi degli account utente: se compri un portatile con Vista sopra allora questo sarà marchiato a fuoco, blindato a causa delle restrizioni riguardo la licenza e dei bollini che rendono questo sistema “Vista capable”. Il vero amministratore del tuo PC appena lo compri non sei tu ma la Microsoft!

C’è perfino chi si chiede cinque buone ragioni per le quali Vista sia migliore di OSx. Io Vista non l’ho mai usato anzi non ho nemmeno accettato la licenza, ho seguito questo procedimento per rimuovere Windows Vista ed installare Windows XP su di un portatile. Se ne avete bisogno la guida (valida per un portatile HP) è in un inglese semplice e comprensibile inoltre ci sono anche gli screenshots.
In ogni modo sembra che dagli USA sia partita una class action e che anche qui in Italia si proceda ad un class action contro i sistemi operativi preinstallati.

Per partecipare alla class action è possibile recarsi a questo indirizzo: io sto per aderire tu cosa fai?

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

7 thoughts on “Perdersi di Vista”

  1. Ho avuto la tua stessa idea, sostituire Vista con XP Professional. Curiosità: quanta memoria RAM hai sul portatile?

  2. Io sul tema sono decisamente in controcorrente.. Vista è l’evolversi della tecnologia. Può avere mille problemi (e mi rendo conto in prima persona che na ha..), ma volenti o nolenti prima o poi bisogna cambiare: altrimenti saremmo ancora a win 3.1..

    Se devo perdere du settimane per fare il downgrade su un notebook che ho pagato più di 1000 euro, meglio rinunciare.
    Se uno vuole linux, fa una partizione e il gioco è fatto..

  3. Mi ricorda altri tempi, esempio quando le macchine filavano su DOS. Poi il progresso aumentava il potenziale, i muscoli del bolide, ma nel contempo la nuova soft te li mangiava via in parte. Tanto per fare un esempio, il paragone Autocad prima su DOS e poi su Windows: in 20 anni cosa è cambiato, ovvero migliorato? Pochino, poiché le funzioni della soft sono pressoché rimaste le medesime, né migliori né peggiori di 20 anni fa … e nemmeno la velocità è aumentata !

Comments are closed.