Per un pugno di dollari

Finalmente la telenovela MicrosoftYahoo! sembra sia finita: dopo tre mesi Microsoft ha rinunciato ad acquistare Yahoo annunciandolo in questa lettera di Steve Ballmer. Uso il condizionale perchè ormai c’è da aspettarsi qualsiasi cosa, specie da Yahoo; anche un accordo con Google, chissà.

[UPDATE, May 7]

– Visionpost pubblica un articolo con 5 possibili scenari futuri. Da leggere.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

3 thoughts on “Per un pugno di dollari”

  1. Solo una manovra congegnata per alzare il titolo Yahoo? Altrimenti strano il comportamento di un gigante quale Microsoft, che, con i mezzi che ha a disposizione, poteva senz’altro passare alla manovra offensiva.

Comments are closed.