Partecipa al Free Burma! day il 4 Ottobre: join the Free Burma! day

Tutto nasce per caso, specie su Internet: il blogging riprende ma per ora con argomenti riguardanti solo la Birmania, probabilmente fino al 4 Ottobre. Perchè proprio quel giorno?

Tutto è nato dal post STOP Blogging for Birmania che scrissi per protestare e diffondere le notizie che arrivavano dalla Birmania: un blogger tedesco, Robert Basic, mi ha letto ed insieme ad altri blogger abbiamo deciso di organizzare un azione mondiale di tutti i blog che va sotto il nome di “Free Burma!” day.
Molti hanno criticato il mio modo di fare ma a partire dal sottoscritto sappiamo benissimo tutti che queste operazioni difficilmente arriveranno al regime Birmano e riusciranno a risolvere una situazione che va avanti da anni: credo però sbagli davvero soltanto chi non fa nulla.
Ciò che dai nostri piccoli ed insignificanti (nel rapporto di confronto) blog e siti web possiamo fare è focalizzare l’attenzione su di un tema stimolando la diffusione delll’informazione e delle discussioni: per questo motivo ho invitato molti amici Italiani a partecipare. La blogosfera tedesca sta partecipando in massa così come stanno cominciando a fare anche le altre. Ecco cosa fare.

Il giorno 4 Ottobre puoi aderire (che tu abbia un blog, una pagina personale, un forum, sia iscritto in un social network) al Free Burma! day semplicemente seguendo questi semplici passi:

1) Pubblica un post, una pagina o un contenuto (sul tuo blog, social network, forum, pagina web statica personale) con la scritta: “Free Burma

2) Se puoi usa il Tag: “Free Burma

3) Scegli ed inserisci uno dei banner presenti sul sito web: “Free-Burma.org

4) Inserisci un link a: “free-burma.org

In questo modo i tuoi lettori potranno trovare le informazioni su questa campagna riguardante la Birmania e leggendo la lista di partecipanti alla quale aggiungersi per aderire.

Se invece sei il Webmaster di un Forum puoi utilizzare questo gruppo speciale

5) Sentiti libero di scrivere qualsiasi testo addizionale che vorrai inserire.

[UPDATE, Ocotber 3]

Insieme a Gigi e Riccardo (più loro io in questi giorni ho avuto pochissimo tempo) abbiamo realizzato un aggregatore di notizie (anche tradotte in Italiano) riguardanti la Birmania. Si accettano ovviamente critiche e suggerimenti. L’indirizzo da seguire è il seguente:

C’è anche un canale su Twitter: FreeBurma.

There is also a Twitter channel: FreeBurma

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

17 thoughts on “Partecipa al Free Burma! day il 4 Ottobre: join the Free Burma! day”

  1. Pingback: “Scendete in piazza Birmani, gridate ai soldati la vostra rabbia” Fermate i vostri Blog Europei! gridate ai militari birmani il vostro disgusto! » Il Taccuino Orientale - blog di Diwali Store
  2. Io concordo e aderirò e cercherò di coinvolgere. E’ vero sembra che non sia nulla ciò che si fa, e forse è nulla rispetto a ciò che avviene.

    Questa azione è già arrivata lontano (ne parla anche Burmanews: http://burmanews.cbox.ws/ )

    E da quel che si legge sui siti / blog, il nostro sostegno è importante per chi è là.

    Infine: è una delle prime volte se non la prima che i blog cercano di fare sentire una voce a livello internazionale. Se non cominciamo mai, neppure andremo avanti.

  3. Pingback: Lucania for Burma « Distratta di professione
  4. @Freeforce456: Hi, i signal the Free-burma to Grillo’s Staff with the contact form. I no have some response: the blog is the first in Italy and the 13th in the World by some hit parade.
    I’ll try again. Thank you for the support and interest.

  5. Pingback: International Bloggers’ Day for Burma « Distratta di professione
  6. Pingback: “Free Burma” day « Anna Torcoletti
  7. Pingback: EstroVersa » Blog Archive » Free Burma
  8. Pingback: Tecnologia » Blog Archive » Free Burma, il buzz a fini sociali
  9. Pingback: Questo blog aderisce al Free-Burma Day ed è riconoscente a Dario Salvelli per il suo impegno | BUZZES EU - E-commerce, Social Web, Web 2.0

Comments are closed.