Adobe dice addio al Flash e lancia Edge per creare contenuti animati in HTML5, CSS3 e JavaScript

Una demo di Adobe Edge Preview

L’addio al Flash è ormai vicino: dopo Wallaby che convertiva il Flash in HTML5 è arrivato anche Adobe Edge (Preview 1), un nuovo strumento gratuito (per i primi 152 giorni) disponibile per Windows e Mac con il quale creare contenuti animati e design usando HTML5, CSS3 e JavaScript.

Si tratta di una vera e propria piattaforma di sviluppo offerta in anteprima e che verrà costantemente aggiornata da Adobe che in questo modo prepara morbidamente la transizione da Flash ad HTML5. Sul canale YouTube di Adobe Edge ci alcuni esempi di ciò che è possibile creare con Adobe Edge senza usare il Flash.

Se sei un web designer lo provi e mi dici cosa ne pensi? Il Flash è davvero morto in favore di HTML5 e CSS3?

Windows to the World: giocare con il finestrino dell’auto

Il finestrino dell’automobile diventa una lavagna con la quale giocare in pieno stile realtà aumentata (disegnare, ingrandire o rimpicciolire gli oggetti esterni) e chiedere informazioni (tradurre e calcolare le distanze). Si chiama Windows to the World ed è un progetto nato dalla collaborazione di Toyota Motor Europe e del Copenhagen Instituted of Interaction Design.

Da Tina Anselmi a Mara Carfagna

Torno a parlare di ministri. Nel 1976, ormai circa 35 anni fa, Tina Anselmi diventava il primo ministro donna nella storia della nostra Repubblica con il dicastero sul Lavoro. Il premier era Giulio Andreotti già al suo terzo Governo.

Il raffronto con molti degli attuali ed ultimi ministri donne (ma anche uomini, sia chiaro) è davvero impietoso, segno che abbiamo percorso la strada sbagliata. L’Italia rispetto ad altre nazioni ha una lunga storia ma questa tradizione sta diventando una croce più che una delizia perchè, voltando le spalle e allungando lo sguardo, sembra che non abbiamo imparato veramente nulla dal nostro passato.

Come si costruisce il motore di una Ferrari

Complimenti alla Ferrari che dal suo canale Youtube sta pubblicando dei video interessanti: in questo filmato viene spiegato come si costruisce il motore di una Ferrari o di una Maserati. Un bell’esempio di eccellenza italiana da mostrare più spesso nei convegnacci in cui si straparla di innovazione, nelle università e in tv.

Il Ministro più contestato degli ultimi 150 anni

Come per Sgarbi o altri personaggi quando leggo dei titoli come “il ministro Brunetta contestato” ormai non apro neanche più il relativo link che porta sempre a un filmato sgradevole (peggio dei politici sono poi quei giornalisti che ridono, deridono o asserviscono l’una o l’altra parte). Invito chi è più esperto ed ha memoria di me come Alessandro Gilioli a stilare una classifica dei Ministri della Repubblica più contestati e odiati in pubblico.

I viaggi nel tempo non sono possibili


Photo:

E dunque Back to the Future sarà sempre e solo un film. Secondo gli scienziati non è possibile viaggiare nel tempo in quanto un singolo fotone non “corre” abbastanza ed è soggetto anch’esso alla stessa legge delle onde elettromagnetiche: nulla può andare più veloce della luce secondo quanto sosteneva Einstein. Chissà Keplero che ne pensa.

[UPDATE]

– Ok, Amedeo Balbi ne parla qui e almeno un po’ ci rassicura.