Netstrike all’italiana

netstrike.jpg

Domani, Giovedì 13 Novembre, dalle ore 14 attacco ad un sito web italiano per dire NO alla legge 133. Ho sempre trovato abbastanza inutili i nestrake.
Forse, anche in questo caso, il Netstrike nei confronti del sito del Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) promosso da “informatica in movimento” (sono studenti, gli stessi che hanno tirato giù il sito di Tremonti?) mi appare abbastanza insensato, come volersi prendere a calci nel culo da soli.
Sono d’accordo che con queste leggi non si va da nessuna parte però non basta la politica, ci mettiamo anche noi studenti a paralizzare ed ostacolare il processo d’innovazione e sviluppo in Italia?

[UPDATE, 4.16pm]

– Il sito del Miur sembra paralizzato e non raggiungibile, risponde con l’errore HTTP/1.1 500. Ecco cosa appare ora all’indirizzo http://www.miur.it/, cliccando su “enter” appare il messaggio d’errore:

miur_picnik.jpg

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me