Nasce l’Intergruppo Parlamentare sul Web 2.0

Con tanto di blog ufficiale dell’Intergruppo Parlamentare 2.0. Nella lista di politici che fanno parte dell’intergruppo tra le prime adesioni c’è anche Roberto Cassinelli, autore del noto emendamento.
Quasi tutti hanno un blog o un sito web personale: “Per la prima volta abbiamo un Parlamento molto giovane e tecnologico” dichiara Federica Mogherini del PD nel video.
Fosse stato così c’era davvero bisogno di fare un gruppetto di “gggiovani” baldanzosi parlamentari? Chissà quanti di loro sono andati all’iniziativa Internet per i parlamentari.

Comunque seguiamo l’attività sul blog con interesse sperando che sia concreta e che coinvolga concretamente anche gli altri politici affinchè prima di deliberare norme che riguardino la Rete si conosca almeno il mezzo e le sue dinamiche.

[UPDATE]

- Vedo solo ora il post di Guido e dunque giro a lui la domanda di sopra.

email
  • http://www.infoservi.it alberto d’ottavi

    mi verrebbe voglia di fare un Parlamento Alternativo. Una sorta di Governo Ombra della Rete. Dai facciamo una specie di Digg dove la mattina mettiamo l’ordine del giorno del Paese e lo votiamo?!?!? :)

  • http://www.dariosalvelli.com Dario Salvelli

    Ehehe Alberto! Si ma senza ombra! Poi meglio un Wiki che Digg, sai i voti di scambio….

  • Pingback: Dario Salvelli’s Blog » Blog Archive » Lo sciopero in Rete non funziona