Morto un servizio se ne fa un altro: 8tracks prenderà il posto di Muxtape?

8tracks.jpg

L’interfaccia utente di 8tracks

Ok, Muxtape è ancora irraggiungibile ma sembra che il suo sostituto naturale sia diventato 8tracks, un servizio per la creazione di mix e playlist di canzoni molto simile e facile da usare. E’ stato lanciato proprio in questo agosto dopo circa due anni di lavoro.

8 tracks sta per 8 tracce, puoi creare un mix con otto canzoni (circa 30 minuti) delle quali non più di due dello stesso artista se vuoi che sia disponibile a tutti e non solo privatamente: puoi uploadare le songs da PC o cercarle mediante un motore di ricerca nella libreria di 8tracks, tra gli altri mix. Puoi commentare le playlist come e condividerle in maniera velocissima seguendo gli amici o i “dj” che preferisci.
L’interfaccia non è male anzi risulta abbastanza chiara e pulita.
Il modello di business futuro pare consista nella vendita di spazi ad Amazon, nell’inserimento di audio advertising (non funzionano quelli video figuriamoci quelli audio) e nell’offerta di una versione con funzioni avanzate a pagamento.

Chissà 8tracks quanto riuscirà a durare rispetto al suo predecessore: forse qualcosina in più se cureranno per bene le note legali che hanno aggiunto.
Comunque questa è la mia prima playlist: ho inserito alcune canzoni a caso per provare il servizio.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Morto un servizio se ne fa un altro: 8tracks prenderà il posto di Muxtape?”

Comments are closed.