Se mi ami mi baci ma sul muro taci

Scuola ed Università sono importanti anche per aiutare la pubblica amministrazione e gli enti a fornire idee, sviluppare un senso di cittadinanza attiva e fare marketing. E quando lo fanno bene sono anche in grado di sostituire le istituzioni.

Questo cartello con il relativo claim è stato elaborato dalle ragazze del Liceo Santa Rosa di Viterbo: si sono riunite in assemblea e hanno discusso su come poter sensibilizzare la cittadinanza per evitare che i muri esterni della scuola continuassero ad essere vituperati con scritte e graffiti.

Hanno elaborato una serie di messaggi (“Nell’era del digitale scrivere sui muri non è normale” o “Se scrivi sul muro ti lascio sicuro!”) e tecniche di comunicazione da usare come una catena SMS, messaggi su Facebook e sul sito della scuola.

P.S. Ringrazio l’amica Miriam per aver pubblicato la foto su Facebook.

email

2 pensieri su “Se mi ami mi baci ma sul muro taci”

I commenti sono chiusi.