Ma valgono anche i blog su MySpace ed Msn?

Il Telegraph segnalava che secondo un recente sondaggio nel Regno Unito (UK) ci sono circa 4 milioni di blog: da quelle parti la densità di chi naviga su Internet è davvero altissima.
Mentre leggevo questo post di Franceschini mi chiedevo se valessero anche i blog aperti su MySpace, i famosi Spaces su Msn (il nome Windows Live è bruttino, lo usano ancora pochi) ed i blog scritti dagli immigrati (o emigrati fate voi).
Anche in questo caso si tende (insanamente) a classificare: i primi, quelli che usano MySpace ed Msn, secondo alcuni appartengono alla categoria dei “tamarri” mentre i secondi a quella più sfortunata dei “rinnegati”, forse perchè come dice Bennato han “rotto tutti i ponti con il passato”. Per fortuna che la Rete è ancora così democratica da permettere la pacifica convivenza degli uni e degli altri: messi numericamente tutti insieme quei quattro milioni fanno un mainstream secondo te?

[UPDATE November 29]

– A proposito di blog e dipendenza dalla tecnologia: quando chiesi di restare per qualche giorno senza leggere gli RSS ricevetti tantissimi commenti impossibili e negativi. Ora un giornalista racconta la sua esperienza di una settimana senza PC, palmare, Tv digitale, insomma tutta la recente tecnologia; l’idea non è originalissima ma può servire di tanto in tanto a far riflettere.

– Non conoscevo la voce su Wikipedia Italia concernente la Netiquette dei blog: la Blogtiquette è frutto di questo post di Gidibao.

– E se poi le carriere vengono rovinate perchè hai pubblicato qualcosa di non proprio corretto su MySpace? Pensaci due volte eh.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Ma valgono anche i blog su MySpace ed Msn?”

  1. E’ se ormai la concezione di blog fosse superata, se myspace e spaces non venissero considerati blog “puri” ma solo una sorta di profilo on-line?
    Si potrebbe dire che ormai con l’evoluzione della partecipazione in rete l’etichetta blog sta molto stretta ad alcuni mentre altri si definiscono gli highlander della blogosfera…

  2. Impossibile stare per un po’ senza leggere gli RSS?!? Non sono una cosa essenziale: cosa ci vuole a star senza per qualche giorno?
    O una settimana senza internet e tecnologie affini? Non è un’impresa titanica. E’ vero che internet crea dipendenza…ma non fino a questo punto!

Comments are closed.