Le tariffe aumentano: ed il servizio ?

Chi mi legge conosce quanto sia affezionato al mondo dei Treni, se non altro perchè mi capita spesso di salire sui vagoni (purtroppo) di Trenitalia: diverse volte ho parlato del servizio offerto dall’azienda Italiana. Dalla questione dei Tav, che risparmiavano pochi minuti rispetto alla tradizionale linea,al servizio ViaggiaTreno che tiene informati gli utenti sui ritardi dei treni, alla disavventura della Notte Bianca a Napoli. Scrissi ed ebbi un (ahimè) sintetico scambio con il ministro Di Pietro via mail, mi lamentavo non solo della qualità del servizio (treni affollati e mal gestiti, linee e vagoni tecnologicamente non all’avanguardia, ritardi cronici) ma anche della sicurezza nelle stazioni e sulle vetture: ed io cosa leggo su Repubblica ? “Un aumento delle tariffe che non hanno una convenzione con lo Stato e gli enti locali, dunque gli Eurostar ed alcuni Intercity. “: queste le parole di Innocenzo Cipolletta, presidente di Trenitalia, azienda in crisi con un bilancio deficitario, con un disavanzo pari a circa 2 miliardi di euro. Cipolletta conosce certamente meglio di me e di tutti voi il quadro di Trenitalia, è davvero questa l’unica soluzione per gestire questa situazione ? Vi invito a cercare le tariffe dei Paesi del resto d’Europa ed a fornirmi nei commenti un feeback sulla qualità del servizio all’estero: dello scenario Spagnolo ho già parlato ad esempio qui, ritardi inferiori a 5 minuti, in caso contrario c’è l’intero rimborso del biglietto.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

1 thought on “Le tariffe aumentano: ed il servizio ?”

Comments are closed.