Le onde del cellullare ci proteggono dall’Alzheimer

BBC – Mobile phone radiation ‘protects’ against Alzheimer’s

Secondo alcuni scienziati della Florida le radiazioni dei cellulari proteggono il nostro cervello dalla comparsa dell’Alzheimer preservando alcune funzioni cognitive della memoria. Insomma i letti del futuro saranno dei comodi microonde.
La domanda è: davvero alcune frequenze radio possono avere effetti positivi sul nostro corpo quando finora sono stati descritti solo quelli negativi?

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Le onde del cellullare ci proteggono dall’Alzheimer”

  1. Pingback: Cellulari, aiutano contro l'alzheimer? | speciale in Liquida
  2. E’ una notizia importante anche se di dubbia ricaduta, ma che conferma che i cellulari interagiscono a livello biologico con il cervello …
    quindi sconfessando le Istituzioni che dicono che ha solo effetti termici …
    Attenzione che i limiti di esposizione sono basati sugli effetti termici … quindi hanno valori MOLTO maggiori rispetto a quelli di precauzione.

    giorgio

Comments are closed.