La morte degli hashtags di Twitter

Sitepoint segnala che alla recente conferenza per sviluppatori Chirp, Twitter ha annunciato l’aggiunta delle annotations nei tweet: in sostanza dopo aver terminato i 140 caratteri si avrà la possibilità di aggiungere delle note costituite da un metadato che potrà essere quindi una keyword o un valore.
La novità interessa sia gli sviluppatori che gli utenti: se da una parte si potranno aggiungere più informazioni dall’altra i tweet potranno essere più lunghi di 140 caratteri (dunque più complessi) e gli hashtags potrebbero cominciare a scomparire.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me