Keyword Questions: cosa chiedono le persone ai motori di ricerca?

keyword-questions.jpg

Una delle cose più diffuse quando si naviga in Internet è quella di aprire il motore di ricerca (Google o chi per esso) ed interrogarlo con i quesiti ed i dubbi più vari. Secondo me, esclusa la posta elettronica, è una delle cose più utili e semplici da fare anche per i meno esperti. Scoprire cosa interessa agli utenti è fondamentale per chi crea contenuti e fa online advertising.

Keyword Questions è uno strumento molto veloce che permette di aiutare i webmaster o chi gestisce siti web: in funzione della “keyword” (la parola chiave) scelta fornisce come risultato le frasi (spesso questions, domande) correlate che gli utenti inseriscono nei motori di ricerca. Le parole sono in lingua inglese ma il tool può tornare comodo anche per chi usa altre lingue.
Un esempio concreto: inserendo la parola sex il primo risultato è l’incestuoso “how can i get my older sister to have sex with me” ovvero “come posso convincere mia sorella a fare sesso con me“. Lo so che sei subito tentato da scrivere un post del genere ma non è la strada giusta per realizzare contenuti sul Web e costruirti il tuo audience.

Con Keyword Questions puoi scaricare i risultati sotto forma di tabella: probabilmente questo strumento analizza le ricerche di Google ma sul sito non c’è traccia di come funziona, ho già mandato un email per saperne di piu. C’è in giro qualcosa del genere anche in italiano?

[UPDATE]

– Andy Mindel mi spiega che Keyword Questions mostra il numero di volte delle domande che vengono raccolte dai maggiori metacrawler negli Usa. I dati sono presi dagli ultimi 140 giorni. Presto ci sarà una versione per l’UK, il Regno Unito. Non sono previste ad ora altre lingue.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me