Italia.it: non aprite quel portale

Grazie a Enrico Ferrero per la segnalazione e la scansione scopro che oggi Sergio Rizzo dalle pagine del Corriere Economia analizza la situazione del portale Italia.it e si chiede cosa farà il nuovo ministro del turismo Piero Gnudi.

Il pezzo non dice nulla che non sappiamo già, riassume frettolosamente la vicenda (e anche Rizzo se ne esce con quel “popolo del web”) e poi scade sulle classiche vicende di favori personali e vacanze pagate (magari ad insaputa) per finire col chiedersi cosa farà Gnudi.
A dire la verità ce lo chiedevamo da un po’ di tempo in molti, basti pensare la lettera pubblica di Roberta Milano che forse non è arrivata ai giornali, in tv ed al nuovo ministro del turismo.

Bisogna sperare davvero che l’ENIT risolva tutto? Sono un po’ scettico, chissà di tutto ciò Magic Italy cosa ne pensa (credo male, molto male).

email