iPhone Mania and the AppleTV

iPhone - www.dariosalvelli.com

Tutti siamo stati un po “profeti” in questi mesi: ieri Steve Jobs al MacWorld ha presentato iPhone, il nuovo prodotto targato Apple, non semplicemente un iPod trasformato in Cellphones ma un ibrido tra un iPod widescreen con schermo touch-screen (quindi sensibile al tocco), uno smartphone multimediale ed un internet communicator. Attenzione però, non è tutt’oro ciò che luccica: come telefono cellulare l’iPhone supporta le reti mobili GSM+EDGE ma non il 3G, ovvero l’UMTS. Una lacuna abbastanza grave, che probabilmente verrà colmata, così come ha dichiarato Steve Jobs, nei futuri aggiornamenti del prodotto. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche vi rimando al sito ufficiale dell’iPhone, vi basti sapere che come smartphone questo prodotto sarà dotato di una versione minima del sistema operativo Mac Os X, un ambiente quindi multitasking (mentre scarichiamo la posta possiamo fare una chiamata) che permetterà grazie ad un suo kernel di far girare anche applicazioni, come ad esempio iTunes: non manca inoltre il supporto al Wi-Fi ed al Bluetooth. Per quanto riguarda la vendita: due versioni, una dotata di 4 GB di memoria verrà venduta a circa 499 $, mentre quella di 8GB a 599$ , con comprensivo due anni di abbonamento all’operatore statuintense Cingular. C’è da aspettarsi quindi in autunno, quando l’iPhone sbarcherà in Europa, un cambio di prezzi.
Di seguito alcuni video riguardanti il live di Steve Jobs durante la presentazione dell’iPhone, per la prima volta in azione: uno è presente su Youtube l’altro su CNet.

Video su CNetTV

Per quanto riguarda i gadget, l’immagine seguente riguarda il nuovo Bluetooth headset: piccolissimo e con un unico bottone, questo auricolare fa parte, insieme ad un nuovo set di cuffie stereo, dei prossimi addon dell’iPhone.

headphones iPhone

AppleTV invece è l’altro prodotto presentato da Jobs: è un media extender che consente di inviare audio, video, foto, via wireless o cavo al nostro personal computer, nonchè alla Tv. AppleTV è dotato infatti di un processore Intel, un hard disk interno da 40 GB ed ha un uscita 720p video component (terminale di ingresso disponibile su tutti i moderni LCD, la risoluzione di 720p viene usata ad esempio dalla XBOX, dai film o dai videogames ) una HDMI (per l’alta definizione), due porte USB 2.0, un adattatore Ethernet ed un modulo Wi-Fi. E’ possibile mediante il controllo con il telecomando sincronizzare AppleTv con il computer che sia un Pc o un Mac, sui cui è installato iTunes, collegando così fino a 5 terminali (solo uno può funzionare da deposito per i file multimediali): la funzione interessante a mio avviso è la possibilità di AppleTv di fare e vedere streaming di contenuti prelevati da Internet, salvandoli contemporaneamente sull’hard disk. Secondo alcuni l’iTV non esploderà perchè si basa “solo” sul 720p come definizione: ma i contenuti provenienti ad esempio dall’iTunes non sono in HiDef, in alta definizione. AppleTv sarà in Italia già dal prossimo mese al prezzo di 299 euro, qui sotto un immagine del retro.

AppleTV, iTV

[UPDATE, January 11] Qualcuno ha già provato l’iPhone ? La risposta è si: Antonio Dini qui.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

3 thoughts on “iPhone Mania and the AppleTV”

  1. @Stefano: Ehehe ti ringrazio Stefano. Non avevo il post pronto,ho seguito in differita il keynote e son riuscito solo stamane a scriver le mie impressioni,frutto anche di rumors degli scorsi mesi. Le prime impressioni sono positive ma vado sempre coi piedi di piombo.

Comments are closed.