Internet is for eHealth?

Un ultimo rapporto della Commissione Europea afferma che Internet serve a migliorare il servizio sanitario: il sondaggio e l’indagine si occupa dei servizi elettronici di assistenza sanitaria, l’eHealth.
Il sondaggio dice che l’87% dei medici europei (medici generici) usa il computer e il 48% dispone di una connessione a banda larga.
Mi ha stupito un dato secondo il quale in Danimarca, che è il paese d’Europa con la più alta penetrazione di internet ad alta velocità, il 60% dei medici scambia correntemente comunicazioni elettroniche con i pazienti (mentre la media dell’UE è di appena il 4%). Inoltre le ricette elettroniche sono utilizzate solo dal 6% dei medici generici dell’UE e sono attualmente in uso in soli tre Stati membri: Danimarca (97%), Paesi Bassi (71%) e Svezia (81%).
Ed in Italia? Non siamo messi così male a quanto leggo nelle tabelle del rapporto anzi le percentuali son decenti, pensavo peggio specie nel caso dell’uso della connessione broadband.

A voler essere ironici ma neanche più di tanto: ci pensi ad un Twitter per ipocondriaci?
Ora ho capito perchè Google ha messo gli occhi anche sul sistema salute con Google Health. Secondo voi: Internet is for Health?

Via [l’Unità]

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

1 thought on “Internet is for eHealth?”

  1. Io trovo molto utile il sito http://www.helpsalute.it

    Ci sono un sacco di informazioni sia per gli utenti che per i medici (parlo di articoli, definizioni mediche, news, ecc).

    C’è anche la banca dati di tutti i medici e le strutture sanitarie, le asl e gli ospedali italiani, oltre i forum medici e la banca dati dei farmaci e dei principi attivi, con tutte le interazioni ecc.

    Io consiglierei a tutti di tenere questo sito sempre a portata di mano perchè è una miniera d’oro di informazioni.

Comments are closed.