Il business delle aste al ribasso: chi ci guadagna veramente?

Delle aste al ribasso ne ho già parlato abbondantemente segnalando che probabilmente non sono poi così legali (cosa dicono gli esperti in diritto?). Recentemente ne ha scritto anche Repubblica delineando lo scenario (per certi versi preoccupante) di un mercato in continua crescita:


Secondo i dati Nielsen online, a Ottobre 2008 i primi tre siti (Bidooo, Bidplaza e YouBid) hanno superato tutti il milione di visitatori al mese. Bidooo, il sito più visitato, è stato aperto appena a metà luglio e già può contare su 1 milione e 700 mila visitatori. Solo una piccola percentuale di questi utenti partecipa alle aste, ma i numeri sono di tutto rispetto e danno l’idea del giro di affari che si può generare. Un giro d’affari che inoltre rischia di drenare soldi dalle fasce sociali più deboli. Dai dati demografici dell’agosto 2008 che ci ha fornito Nielsen online, si rileva che questa tipologia di servizi attrae soprattutto disoccupati e le persone con redditi annuali al di sotto dei 18 mila euro, la prima e più bassa fascia del panel Nielsen.

Come per le lotterie il gioco dell’offerta forse non vale la candela: se offri spendi più soldi di ciò che guadagneresti (cioè il bene oggetto dell’asta).
I siti cloni che offrono questi servizi sono andati via via moltiplicandosi tanto che continuo ogni giorno a ricevere commenti qui sul blog di aste andate a male o esempi significativi. Se partecipi a queste aste condividi pure qui nei commenti la tua esperienza purchè sia in qualche modo documentabile. Non si accettano infatti alcun tipo di spam o fake.

email
  • http://www.samuelesilva.net Samuele

    Io ne parlai tempo fa:

    riprendendo un post di silentman molto negativo al riguardo.
    E venni invaso (alcuni cancellati, alcuni ci sono ancora) da commenti (senza link) di persone che giuravano di aver provato con risultati straordinari e da pubblicità varia. Umani non computer.
    E’ uno schifo… un furto legalizzato.

    Leggi (e magari metti un link) il post di silentman con esempi e prove specifiche.

  • http://www.samuelesilva.net Samuele

    Leggi, sul mio blog, i commenti di tal ginestra!!! :-)

  • http://risolver.blogspot.com/ Paolo

    Ottimo post, così come quello di silentman, attenta analisi al mondo delle aste online, che effettivamente risulta solo, un regalo a chi di soldi ne sta facendo realmente tanti…

  • http://www.dariosalvelli.com Dario Salvelli

    @Samuele: Segnalai già a suo tempo da qualche parte l’ottimo post di Silentman.it che spiegava il meccanismo.
    Anche io ho ricevuto commenti simili ai tuoi ma poco mi importa. E’ che sarei interessato come già detto ad avere testimonianze vere. :-)

    @Paolo: Ci guadagna solo chi le gestisce. E’ questa la risposta definitiva? ;)

  • http://picchiatello.wordpress.com/ Picchiatello

    Debbo dire che questo tipo di “aste”, ma direi piu’ puntate, online mi ricordano quando sono entrato ( unica volta) in un casino’ ( legale) e ne trassi profonda tristezza per le persone che puntano e naturalmente non vincono ( almeno non ne ho visti di vincitori).

    P.S.: puoi in qualche modo “ritirare” il post su brunetta ? il video parte in automatico e quasi mi prendeva un coccolone nel pensare in cosa avessi cliccato di sbagliato per farlo sentire-entrare cosi’ roboante nella mia stanza… :-P

  • http://www.dariosalvelli.com Dario Salvelli

    @Picchiatello: Hai ragione lo odio anche io, sto cercando di scrivere post arretrati che ho in modo che vada nella pagina successiva. Mi spiace ma ahimè non riesco a togliere l’autoplay. :)

  • http://picchiatello.wordpress.com/ Picchiatello

    Gia’ me lo devo sorbire in tv….e passi…

  • Stefano

    Per dare un’idea più completa e con le varie sfaccettature di questo nuovo gioco, e per far capire a tutti che per vincere alla fine non si spende per esempio 1.65 euro per un nokia n96, ma magari il 40% del valore in giocate (comunque non male) un valido aiuto è http://www.asteribasso.info io ci ho trovato davvero un punto di informazione dove poi ho anche trovato alcuni siti interessanti oltre i soliti noti youbid, Bidooo ecc…