Happy Xmas! Buone vacanze anche ad Agostino

Oddio il titolo del post è mieloso e banalissimo ma tant’è: auguro a tutti un Natale felice e delle buone vacanze. Tra sms ed email il lavoro nel giro d’auguri è sempre stato duro ma quest’anno a parte questo post (è quanto meno improbabile e pretestuoso che tutti leggano il blog) farò poco più: non perchè sono diventato cattivo ma perchè odio le abitudini e consuetudini. Io gli auguri davanti ad uno spumante (rigorosamente italiano) li farei di persona con tutti voi, amici, conoscenti, quelli con i quali ho avuto confronti o scontri che mi hanno fatto in qualche modo crescere.

Che siate credenti o meno questo è uno dei pochi periodi dell’anno nei quali è possibile riposarsi e staccare la spina dal lavoro: certo ci sono tanti contro come gli auguri spropositati ed inopportuni, l’aria buonista di chi si sente buono ma non lo è, la solitudine di chi in questi momenti si sente più abbandonato, i film natalizi strappalacrime come “La vita è meravigliosa” e le musiche sempre quelle da “Jingle Bell Rock” a “White Christmas” ma son tutte cose sopportabili.

Ed allora mi piace segnalare e partire nel nuovo anno, il 2008, da questo post di Luca De Biase sull’eventuale depressione degli Italiani: siamo un popolo strano, è vero, iniziare con ottimismo, con forza più che con spirito animale credo sia la cosa migliore da fare cominciando tutti quanti a rimboccarci le mani e ad essere più modesti ed umili, valori ai quali credo tantissimo.
Dove la politica non riesce e non può fare qualcosa per questo Paese è necessario iniziare dalle nostre azioni quotidiane: inquinare e consumare meno, risolvere problemi drammatici anche per la salute di tutti, risparmiare qualche soldino con onestà, esser più produttivi nel proprio lavoro.

Non prendetemi per retorico ma il mio pensiero corre verso persone come Agostino: ha sui 50 anni e lavora in una società che fa soccorso stradale. Domani è Natale, Agostino è sposato, mi racconta che lavora facendo i doppiturni (quando l’ho incontrato per avere soccorso erano le 11 di mattina e non si fermava dalle 7 del giorno prima) perchè la sua azienda non ha i soldi per assumere altro personale e non viene pagato con i suoi 1300 euro netti dal mese di Novembre.

Di storie cosi ce ne sono tante, tantissime: vorrei solo che nel 2008 cominciassero a diminuire e che la politica o ancora meglio tutti noi potessimo avere la possibilità di far qualcosa per quelli come Agostino oltre che per noi stessi. Buon Natale anche a te Agostino.

[UPDATE 7pm]

– A Google si credono di essere quasi onnipotenti. Come seguono il Natale da quelle parti?
Hanno pensato di ideare insieme al NORAD un sito web che seguisse il viaggio di Santa Claus con tanto di mashup di Google Maps e YouTube.

– Odi il Natale e soffri di qualche sindrome tipica? Suzukimaruti le riassume in questo post: credo di essere malato di quella di Randy Brooks.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

7 thoughts on “Happy Xmas! Buone vacanze anche ad Agostino”

Comments are closed.