Google Profiles + Google Reader o Friendfeed+Facebook?

Il recente acquisto di Friendfeed da parte di Facebook porta a due scenari: il primo quello di utilizzare una soluzione alternativa nello sfruttare i feed RSS usando Facebook come lettore di feed ed allo stesso tempo aggregatore di contenuti.
Il secondo scenario fa parte di una accellerazione da parte di Google nello svoltare verso i social network e la social-real time search (quest’ultima finora è dominata soprattutto da Twitter): in quest’ottica i Google Profile, le nuove funzioni “sociali” ed i recenti cambiamenti di Google Reader fanno pensare alla progettazione da parte di Google di una rete sociale concorrente a quella di Facebook, come avevo anticipato qualche mese fa.

Bisogna vedere ora quanti utilizzeranno GReader e come: il target tipico degli utenti di Google Reader è fatto da ghiotti prosumer i quali leggono e producono ogni giorni tanti feed RSS. Con l’aggiunta della sottoscrizione e del monitoraggio dei feed delle persone (“Discover and search for feeds”) che “segui” l’esperienza di Google Reader diventa decisamente più interessante e si avvicina ancora più a quella di Friendfeed. Un semplice tip quale salvare gli item come file .PDF poi trasforma Google Reader nell’uso offline quasi fosse Gmail.
Considerando poi che la versione mobile è davvero buona, se miglioreranno l’interfaccia e l’usabilità del servizio potranno davvero cominciare a concorrere con Friendfeed: quando poi spingeranno su Google Profiles e la “social search” allora avremo davvero l’inizio della lotta Google vs Facebook.
Ed iGoogle? Con i social gadgets potrebbe essere la sorpresa del 2010, il cerchio che chiude tutti i servizi di Google…

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Google Profiles + Google Reader o Friendfeed+Facebook?”

  1. Io uso Google Reader e Facebook.
    Non sono mai riuscito a cedere a friendfeed (non commento molto i feed, quindi per quello preferivo google reader) o a twitter (per tenermi in contatto con i miei amici e commentare avevo tutti su facebook).
    Ora Google Reader dà la possibilità di condividere i post direttamente su facebook, quindi se prima volevo condividere qualcosa dovevo copiare il link e postarlo su facebook ora basta un tasto da Google reader

  2. Interessanti osservazioni.
    Penso GReader abbia una barriera di ingresso troppo alta ancora…
    E Friendfeed serva soprattutto per le ricerche realtime a Facebook

Comments are closed.