Gomorra sbarca su Facebook

Se non avete ancora letto Gomorra (su aNobii trovate diversi commenti) allora correte a comprarlo; se invece l’avete fatto avete un motivo in più per aggiungere su Facebook il gruppo “Gomorra” creato da Roberto Saviano che mi ha appena invitato a parteciparvi e che ringrazio pubblicamente.

In questi giorni sto raccogliendo fatti e risorse riguardo l’emergenza rifiuti in questo post.
L’immagine dell’immondizia di fronte una sezione del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che vedete qui sotto (foto scattata dall’amico Giulio) mi ha colpito particolarmente per la sua forza così come la voglia ed il coraggio delle persone che hanno manifestato il 6 gennaio sotto la Provincia di Caserta (foto scattate dall’amico Sebastiano che sta scrivendo bei post), in una giornata grigia, nell’indifferenza di pochi passanti e delle auto ferme ad aspettare che tutto finisca.

L’emergenza, quella, c’è ancora e non credo finisca in tempi brevi.

giustizianelcesso.jpg

Una sezione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta)

imag0699.JPG

Auto ferme a Corso Trieste, Caserta

imag0705.JPG

Sacchetti d’immondizia e scritte “vergogna” sotto il palazzo della Provincia di Caserta

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Gomorra sbarca su Facebook”

  1. è solo attenzione mediatica. ben vengano queste boutade giornalistiche se servono a portare l’attenzione su problemi importanti, però diciamo anche che la questione c’era già a parecchio tempo fa, che non basta bruciarli o sotterrrarli i rifiuti, e che è manipolata da spavento. appoggio la iervolino quando dice che è un problema e che ne si viene fuori, di non fare troppo rumore per nulla

    cmq come sempre grazie dario per tenerci aggiornati sul mondo :)

Comments are closed.