Gioca a fare l’architetto con Autodesk Dragonfly

dragonfly-autodesk

Il progetto Dragonfly è davvero interessante: si tratta di un servizio web con il quale costruire e personalizzare le stanze di una casa modificando dimensioni ma anche dettagli come gli oggetti (tavoli, finestre, vasi). Insomma è possibile fare un design abbastanza spinto della casa dei propri sogni.
Per provarlo subito collegati su Autodesk Dragonfly: nella galleria ci sono alcuni esempi che rendono bene l’idea mentre c’è il blog ufficiale del Lab dell’azienda chiede feedback su Dragonfly.
Infine, alcune note tecniche per i più curiosi: Dragonfly si basa su Flex e due sue librerie per l’implementazione in 3D del framework, Degrafa e Away3d, usa la tecnologia di Amazon Ec2 per l’hosting, s3/sdb per lo storage e CloudFront per il CDN.

Che ne dici, Dragonfly è meglio del software dell’IKEA?

Via [New York Times: Bits Blog]

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

4 thoughts on “Gioca a fare l’architetto con Autodesk Dragonfly”

  1. L’ho provato ma, a mio parere, anche per un uso amatoriale il migliore rimane Sweet Home 3D (che pure è gratuito).
    Quello di IKEA non lo prenderei neppure, onestamente, in considerazione :)

    Cordiali saluti

Comments are closed.