Frozen action: dal Grand Central di New York a Roma

Frozen Termini: la frozen action che si è tenuta a Roma Termini il 9 Febbraio

Ne ho già parlato qui su Dario Salvelli’s Tumblr. Parlo dell’idea di queste frozen action, ovvero azioni collettive nei quali le persone rimangono per qualche minuto immobili (di ghiaccio) tra la folla, mi sembra abbastanza divertente quanto evocativa, come nel più classico dei flash-mob.
In questo caso filosoficamente sarebbe come dire che nella società della velocità, del fast food e dell’Internet veloce ed onnipresente, c’è anche tempo per fermarsi un attimo e giocare.

L’idea è partita da un gruppo di persone del sito web Improv Everywhere che da tempo realizza missioni di questo genere che hanno l’obiettivo di (cito dal sito) causes scenes of chaos and joy in public places, causare dunque in posti pubblici scene divertenti e di caos, chè detto così potrebbe anche far preoccupare: il primo frozen action si è tenuto al grand central di New York il 31 gennaio ed ha suscitato tantissimi commenti sul blog e milioni di visite al video pubblicato su YouTube tanto che è stato aperto anche un gruppo su Facebook.

Inoltre grazie alla potenza di diffusione della Rete questa iniziativa si è diffusa anche in Italia: sabato pomeriggio si è tenuta infatti per qualche minuto una “ice action” in quel di Roma Termini. Sopra c’è un piccolo video di questo evento che qualcuno ha prontamente registrato.