Facebook è il paradiso degli spammer

Facebook come ritrovo di tutti quelli che fanno spam ed inviano messaggi indesiderati, magari neanche pubblicitari. Dopo le nuove impostazioni della privacy con le quali è facilissimo fare casino rendendo, ad esempio, disponibile a tutti le nostre liste di amici, alcune cose sono peggiorate.

Uno dei sistemi più in voga sui social network per “acchiappare” gli amici è quello di usare il loro indirizzo di posta elettronica: inserendo questa email su Facebook è possibile ottenere una serie di dati come nome, età, etnia, orientamento sessuale, che definire “sensibili” è forse poco. Prendi i tuoi contatti, esportali in formato CSV ed importali poi su Facebook: noterai delle informazioni interessanti che emergono fuori da molti dei tuoi amici che evidentemente non si preoccupano della privacy.

Basta usare la ricerca per email sostituendo “name@domain.com” con l’indirizzo di posta dei nostri amici:

http://www.facebook.com/search/?ref=ffs&q=name@domain.com&o=2048&init=ffs

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me