In diretta dal villaggio SantAndrea, Iperclub: prima giornata

101_0579_t

Jlenia saluta con un bel sorriso a 45 denti! Avrò modo e tempo di raccontare anche la sua storia!

Se non te ne sei accorto sto scrivendo dalla postazione del mini-club, quella dove i bimbi giocano insieme alle animatrici di Team 94, lo staff d’animazione del villaggio Iperclub SantAndrea.

101_0578_t

Sono sbarcato (è proprio il caso di dirlo, ero in Sicilia) qui in Calabria a S.Andrea Aposto dello Jonio, provincia di Catanzaro ieri pomeriggio alle 19 circa. Come ho spiegato nel post precedente sono qui per raccontare il villaggio turistico ed il territorio con l’obiettivo di andare oltre la cronaca della routine che avviene in queste strutture.
Il live blogging sarà leggermente in differita perchè non ha molto senso scrivere cose del tipo “ore 17 torneo di bocce”.

Per ulteriori aggiornamenti segui questo post che verrà aggiornato oggi in continuazione qui sotto dopo il salto e quelli a venire qui sul blog. Non dimenticare poi di dare un’occhiata a Twitter (userò l’hashtag #bloggalavacanza e #livebloggingiperclub), il mio profilo di Facebook, i profili Facebook di Iperclub, YouTube, il mio Friendfeed dove aggregherò tutto.

Perdona gli aggiornamenti sporadici ma qui la connessione mobile non è il massimo: sto usando una Internet Key della Tim, l’unico operatore che ha una copertura decente in grado di avvicinarsi all’UMTS e sfiorare lHSDPA. Mappe degli operatori alla mano qualche km qui vicino a Soverato la situazione in questo senso migliora. Nel pre serata c’è stata la mia presentazione, ho accennato brevemente a cosa farò qui nel villaggio come le video interviste a chi soggiorna al SantAndrea. Ho notato, nei parcheggi delle automobili, l’assenza di utilitarie: se non è un segno della crisi mostra un target composto da famiglie, una riflessione neanche tanto banale in fin dei conti. Su questo punto ci torneremo approfondendo con il direttore della struttura ed il reparto amministrativo.

Villaggio SantAndrea

San Andrea Apostolo dello Jonio si affaccia sul golfo di Squillace ed è stato fondato intorno all’anno 1000 da monaci basiliani che avevano abbandonato la Sicilia a seguito dell’invasione araba. Il tragitto dalla stazione ferroviaria di S.Andrea dello Jonio al villaggio SantAndrea non è cortissimo, si tratta di attraversare un viale abbastanza lungo, per un totale di circa 1.5 km: sconsiglio vivamente di arrivare in treno o comunque, in questo caso, non portate valigia e borsoni pesanti. Insomma se potete fatevi venire almeno a prendere!
Entrando a piedi verrete accolti sotto comodi ombrelloni all’ombra dagli animatori: bisogna compilare la scheda inserendo i propri dati personali ed il codice del voucher in modo da raggiungere subito l’accettazione (sono tutti molto gentili e cordiali, lo vedrete dalle interviste video).
Qui sotto c’è la mappa del villaggio SantAndrea che viene consegnata, al momento dell’arrivo, insieme alle chiavi (il mio appartamento, un bilocale, è il 409, isola 4), il telecomando per la televisione, un badge che consente l’entrata alla spiaggia ed al villaggio (solo per chi usa l’automobile), il programma completo dell’animazione nella settimana di soggiorno. Alloggio al residence “Gli Ulivi”mentre l’altra soluzione abitativa si chiama “Oleandri”:

24082009202

Il villaggio è abbastanza grande (una superficie di 35 ettari) dunque la mappa è utile per orientarsi tra le tante strutture e servizi: è possibile infatti “confondersi”: il SantAndrea s’estende tra viali formando una sorta di arcipelago (o ferro di cavallo) con una decina di isole che formano i residence mentre all’interno del villaggio ce ne è un altro più piccolo, il Club Golf Vacanze, di proprietà esterna ad Iperclub. A quanto ho capito la questione proprietà degli immobili è abbastanza complicata in quanto Iperclub ha solo una percentuale degli stessi mentre alcune strutture sono in affitto ed esistono anche privati che hanno una residenza formando una vero e proprio condominio.
All’inizio orientarsi non è immediato ma ci sono abbastanza frecce ed indicazioni: una nota negativa riguardo la comunicazione è relativa invece a quella esterna al villaggio perchè la cartellonistica tradizionale riguardo l’Iperclub è carente, ho provveduto a comunicarlo a chi di dovere.

img_0237t

Una torta realizzata per ferragosto dallo staff del Ristorante del villaggio SantAndrea

Tornerò comunque a recensire il villaggio anche insieme ai clienti discutendo dei servizi (mare, spiaggia, residenze, ristorazione, animazione) approfonendo con i diretti interessati.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

7 thoughts on “In diretta dal villaggio SantAndrea, Iperclub: prima giornata”

  1. Ciao Dario, mi presento sono Giovanni Cerminara autore del blog ilturismochenonappare.blogspot.com, è davvero un piacere sapere di trovarti qua nel mio paese a Sant’Andrea, veramente! Vorrei venire a trovarti se ne hai tempo e voglia fammi sapere…sarebbe un piacere!
    Giovanni Cerminara

  2. Ma come ti è venuta in mente un’idea del genere?! beh effettivamente, dopo eventi, manifestazioni e guerre raccontate col live blogging, mi mancava proprio un villaggio turistico! Sicuramente un’iniziativa innovativa, almeno oltre alle solite brochure uno può sapere realmente come è il villaggio…

  3. Pingback: Live blogging: prima giornata! » Iperclub.it Blog
  4. Pingback: Blogga la vacanza: vuoi diventare un travel blogger in giro per l’Italia? | Blogga la Vacanza

Comments are closed.