Dieci motivi per cancellare il profilo di Facebook

Dopo i recenti cambiamenti di Facebook mi viene da riprendere un vecchio slogan pubblicitario: se lo conosci veramente, lo eviti. Dal punto di vista tecnico sta cambiando la percezione del web che si sta trasformando in weblike anche grazie a Facebook.

Ci sono tanti amici, quelli che sono distratti oppure poco geek, che si sono iscritti a Facebook e non conoscono nulla riguardo i loro diritti, i termini di servizio che accettano, la privacy. E questo riguarda anche le altre reti sociali: Facebook è solo diventato il social network per eccellenza e quindi racchiude pregi e difetti, storie positive o negative.

Grazie a Facebook si è arrivati ad arrestare e catturare dei ladri. Ovviamente ai media piacciono soprattutto le storie torbide ed eclatanti. Le cito in breve: diffama la ragazza su Facebook e viene condannato ad una multa di 15 mila euro, omicidi di gelosia tra ex partner a causa di foto su Facebook, aumento della sifilide a causa di Facebook, rapina e botte per un’amicizia accettata su Facebook.

Paura ed angoscia 2.0? Non è certo per questi esempi che dovresti voler cancellare un profilo di Facebook. I motivi sono ben altri e vengono descritti nel post Top Ten Reasons You Should Quit Facebook. Facebook non è un sistema sufficientemente sicuro (ma questo vale un po’ tutto) per affidargli molto di te, la tua privacy è sempre più minata non solo perchè vengono condivisi più dati e con applicazioni diverse ma perchè è difficile cancellarli completamente quando vuoi eliminare l’account di Facebook. Insomma non resta che non usare per niente Facebook, non inviare foto, nessun messagio di posta.

[UPDATE]

– Cory Doctorow su Boingboing segnala il film “Choose Privacy”:

Choose Privacy Week Video from 20K Films on Vimeo.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

1 thought on “Dieci motivi per cancellare il profilo di Facebook”

  1. Secondo me quello di facebook è un fenomeno destinato a finire, in un paese come il nostro dove anche per comprare le caramelle viene fatta firmare la normativa sulla privacy sembra impossibile che possa esistere facebook.
    Tra le altre cose ci sono voci che parlano di una possibile iscrizione a pagamente e inoltre vogliono lasciar traccia di chi visita i profili, in pratica tutti sapremo chi ha guardato le nostre foto…A questo punto crollerebbe tutto l’universo magico!!

Comments are closed.