Da oggi parte Alice Adsl 20 mega: conviene davvero ?

Da oggi parte la nuova offerta di Telecom Italia, Alice 20 mega,l’alice che con la tecnologia Adsl 2 plus promette di arrivare fino a 20 Mbps in download e 384 kbps in upload. Già dall’offerta si deduce la diminuzione della banda in upload (che è già scarsa con una Adsl da 4 Mbps) nonchè il valore (fondamentale) dell’Mcr,ovvero della banda minima garantita,rimasta comunque ad una velocità di 20-40kbit/s: il che fa pensare a problemi iniziali come quelli avuti dalle 4 Mega mesi fa nonchè ad una fittizia ed irragiungibile 20 Mbps in download,probabilmente velocità più pubblicitaria che tecnicamente raggiungibile. L’Anti Digital Divide con un comunicato ha già espresso dubbi simili: c’è da notare che la nuova proposta sarà disponibile in pochissime città. Il prezzo escluso di contributo d’attivazione (è gratis fino al 30/06) è di 36,95 euro,ovvero pari a quello di una Flat Alice 4 Mbps (chissà se faranno l’upgrade per chi già ne possiede una e che attualmente paga di più) ma comunque largamente superiore alla media europea: la stessa Alice 20 Mbps con 512 kbps di upload in Francia viene venduta a 29,95 euro. Dimenticavo,la tecnologia Adsl 2 consente di raggiungere velocità di trasferimento dati di circa 12 Mbps in downstream e 1 Mbps in upstream,ovviamente l’effettivo raggiungimento dipende dalla distanza dell’utente dalla centrale telefonica e da altri fattori: lo standard invece 2 plus raddoppia le velocità,raggiungendo teoricamente i 24 Mbps – 1.0/3.5 Mbps. Giudicate voi.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me