Cosa resterà di questo 2.0 ?

Condivo con Marco la battaglia per i diritti digitali che hanno come principio fondamentale la Net Neutrality. Oggi Marco si pone questa domanda: se una startup che fornisce un servizio web (2.0 o meno) come ad esempio YouTube, Slideshare, Box.net, decide di chiudere, che fine fanno tutti i tuoi dati ?

La domanda è lecita e necessita una risposta articolata: ogni volta che ci registriamo ad un servizio accettiamo alcune condizioni nel contratto di agree; come me spero anche tu leggi sempre per bene i termini di servizio (Tos), spulciando anche le Faq in modo da evitare spiacevoli sorprese.
Dead/write dei dati personali su di un server: tempo fa ad esempio alcuni utenti di Gmail hanno visto sparire la propria posta personale. Dove la tecnologia ha i suoi limiti deve intervenire il buon senso: fare un backup dei propri dati è una pratica che non tutti fanno ma rimane il primo modo di difendersi da eventuali anomalìe.
Lo storage costa alle aziende, non solo in termini economici, nel 2006 c’è stato un aumento dei sistemi esterni a disco del 10% : sono anni che questo mercato è in continuo aumento ma non mi stupirà se in futuro le applicazioni avranno un occhio di riguardo per la sicurezza e la protezione dei dati, magari con una sincronizzazione del software in locale. E’ già possibile infatti per la rubrica, le foto, i video del vostro cellullare, una soluzione del genere; applicarla al web è solo questione di tempo. Nel frattempo che fare ?
Giuseppe Granieri oggi parla di web standard e di come si costruisca la Rete del futuro: siamo tutti piccoli architetti.
Prima di affidarsi completamente ad un servizio è fondamentale valutare i feedback che ci sono online (blogs,forum): questo tema sollevato da Marco si ricollega in qualche modo all’affidabilità degli ecommerce.
Rilancio dunque da un altro punto di vista: mi farebbe piacere conoscere il motivo che ti spinge ad acquistare in rete, cosa conquista la tua fiducia. Una tua opinione e quella di: Massimo, Luca, Luca, Gaspar, Tony, Napolux, Stefano, Kurai, Vittorio, Paolo, Marco, Ludo, Dynamick, Mauro, Giovy, Sw4n, Andrea.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Cosa resterà di questo 2.0 ?”

  1. Pingback: Marco Camisani Calzolari - » Web 2.0, read/write o dead/write?
  2. Pingback: Kurai

Comments are closed.