La classifica delle aziende che comunicano meglio in Italia

Qualche giorno fa è stato pubblicato l’annuale studio KWD Webranking 2011 Italy Top100 che analizza la comunicazione online corporate delle maggiori aziende italiane: sono state prese in considerazioni le 101 imprese quotate su Piazza Affari e attraverso 120 criteri è stata stilata una classifica, sia la top 10 che la top 100.

Tra gli elementi di valutazione manca quest’anno la sezione dedicata a tecnologia e struttura del sito web ma è stata data più importanza alla trasparenza e ai contenuti presenti online con quindi un maggiore peso relativo a corporate governance, responsabilità sociale ed employer branding.

Dall’analisi viene fuori che la crisi non ha stimolato l’utilizzo del web per creare una reputazione e differenziarsi ma anzi ha segnato una forte battuta d’arresto riguardo la qualità della comunicazione online. Il 10% delle aziende analizzate presenti nella classifica dispone di un sito web privo di contenuti in lingua inglese.

Telecom Italia esce vincitrice dalla valutazione vincendo il primo posto e seguita da Eni e dal gruppo Hera: la telco italiana risulta poi addirittura l’azienda con il migliore sito web in Europa quando non era neanche tra i migliori siti italiani.
C’è poco da sorridere però perchè il punteggio medio del KWD webranking per le aziende italiane è sceso tornando a quello del 2009: anche qui è colpa della crisi?

Il rapporto verrà presentato il 28 Novembre, è già uscito su Corriere Economia e lo integro qui di seguito per chi volesse leggerlo (c’è tutta la top 100):

KWD Webranking 2011 Italy Top100

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me