Come cambia il mercato del Search Engine? Nessun terremoto SEO. Forse…

marketshare-search-engine

L’accordo di ieri tra Yahoo e Microsoft porterà inevitabilmente delle conseguenze nel mercato dei motori di ricerca. Chi si occupa di ottimizzare il search engine dovrà stare con gli occhi aperti e studiare i cambiamenti mentre per il marketing sarà fondamentale concentrare le campagne di advertising online in funzione del nuovo scenario.
La discussione è aperta ed a tal proposito SEOmoz pubblica un post su 10 cose che cambieranno nella SEO: “Top 10 Things the Microsoft/Yahoo! Deal Changes for SEO
Tra tutti i punti, quello più scontato è che nella progettazione ed indicizzazione dei siti web bisognerà stare più attenti all’algoritmo di Bing che “sostituisce” ed integra quello di Yahoo (l’interfaccia utente invece sarà controllata da Yahoo); sarebbe quindi ideale cominciare ad iscriversi al Bing Webmaster Tools (il corrispondente di GWT, Google Webmaster Tools).
D’altra parte Yahoo aumenterà il controllo e l’indicizzazione dei contenuti dunque diventerà importante usare nuovi strumenti per orientarsi nel mercato delle news e realizzare quindi anche campagne pubblicitarie mirate.
In questo senso, sarei curioso di sapere dagli esperti della SEO e da chi se ne occupa cosa prevedono per i prossimi mesi in questo campo che non è mai stato veramente regolamentato, se ci saranno licenziamenti e nuove figure professionali fantasma.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me