I poliziotti italiani sono incazzati

Viene voglia di venire sotto Palazzo Madama e Montecitorio, magari il giorno di
ferragosto, e spararvici all’interno i nuovi lacrimogeni in dotazione così si coglierebbero due
piccioni con una fava, ovvero si otterrebbe lo sgombero immediato di certi ristoranti da politici
mediocri e si testerebbero su quest’ultimi gli effetti dei nuovi artifici lacrimogeni in dotazione
alle forze di Polizia, la cui lesività nonostante le numerose interpellanze parlamentari, è
sempre stata tenuta nascosta da Lor Signori.

Sta girando molto questo comunicato stampa del sindacato dei poliziotti uscito a ferragosto in seguito alla notizia dei prezzi del menu del ristorante di Montecitorio. L’oggetto che potete leggere nel file di seguito è: “I poliziotti esigono di poter usufruire dei buoni pasto da 7 euro alristorante presso il Senato della Repubblica o presso Palazzo Montecitorio“.

I Poliziotti esigono di poter usufruire dei buoni pasto da 7 euro al ristorante presso il Senato della Repu…

Mi è sembrato poi alquanto inquietante anche il video del TG del Coisp presente sul loro sito in cui nell’ultimo filmato si fa riferimento a Maroni che in seguito alla richiesta di strumenti di tutela dei poliziotti (come lo spray al peperoncino) se ne è infischiato. E che il numero di feriti in Italia dei poliziotti è in aumento perchè sono lo sfogo nelle piazze del malcontento della popolazione nei confronti della politica.

Non ho intenzione di giudicare o accusare il sindacato, i poliziotti e Maroni ma dopo aver letto e visto queste cose in Rete ho avuto un senso di disagio e tristezza, come se fossimo un Paese medievale: la società civile italiana è messa davvero così male?