coComment cambia: finalmente il servizio universale per i commenti?

Seguire le conversazioni che si alternano nei commenti dei blog può risultare spesso interessante: finora il servizio più utilizzato – nonostante ci sia sempre lamentati della mancanza di alcune funzioni e di una decente accessibilità – è di certo coComment.

La novità è il lancio della versione “2.0” di coComment prevista per Lunedì: il learn more spiega in qualche modo tutte le funzioni presenti, quelle di tracciare e condividere i commenti che ricevi e che lasci sui blogs con la possibilità di creare dei Feed Rss e dei filtri.
Inoltre l’aggiunta dei tags e dei report degli articoli più commentati trasforma le conversazioni ed il servizio in una vera e propria community: l’intento è quello di creare un sistema unico con il quale condividere e tracciare i commenti provenienti da qualsiasi sito.
Questa è la lista delle attuali funzioni: per usare coComment è necessario installare una estensione, disponibile sia per Firefox che per Explorer. C’è a disposizione un blog per testare il sistema relativo ai commenti. Un altro sistema simile che sta riscuotendo favori è Me.dium.

Chi vincerà la sfida del tracking comments ? E’ davvero così che si sviluppano le conversazioni?

Via [Webware]

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me