Ciao Direttore

Era il lontano 2006 quando scrissi il primo articolo per Nòva 24 nell’ambito dell’iniziativa Open Nòva: da lì quando ho avuto occasione ho sempre proposto con piacere ciò che trovavo interessante e degno raccontare. Io non sono un giornalista e neanche un blogger, sono solo una persona curiosa che ama studiare la tecnologia e l’innovazione: allora e più di oggi Nòva 24 e il blog erano i posti giusti. I tempi in cui a dirigere Il Sole c’era Ferruccio De Bortoli li ho percepiti come momenti di altissimo livello di un “esperimento”, quello di Nòva 24, ben riuscito e comunque sempre valido nei contenuti perchè la carta era capace di anticipare il Web.

Si potrà dire tutto sul numero di copie, sulla raccolta pubblicitaria, sulla sostenibilità del modello che De Biase ha proposto: magari un giorno ce ne scriverà sul suo blog quando sarà libero da impegni. Non so come sarà il futuro di Nòva senza Luca De Biase, se scriverò ancora o meno ma mi sento di ringraziarlo pubblicamente di cuore per avermi insegnato molto pur non avendo mai lavorato insieme ed a stretto contatto. E questa, insieme alla sua eleganza e professionalità, è una qualità che hanno solo pochissime persone.

email