Perchè usare Chrome come browser predefinito su iPhone e iPad

Se c’è una cosa che non sopporto sono i sistemi chiusi: ci siamo sempre lamentati tanto di Microsoft che sul suo Windows ha obbligato per anni ad usare Internet Explorer invece di altri browser e non vedo perchè non dovremmo farlo con Apple per il suo Safari su iPhone e iPad.

Non voglio dover smanettare per fare necessariamente il jailbreak al mio dispositivo: mi basta l’App Store, non ho bisogno di trasformare il mio iPhone in un netbook e avere una applicazione anche per andare al bagno ma voglio poterlo usare al meglio anche come cellulare. Un preambolo per spiegare che senza jailbreak non posso impostare un browser diverso da Safari sul mio iPhone o iPad.

Google infatti da qualche giorno ha rilasciato Chrome (e Google Drive) per iOs disponibile per iPhone e iPad: stanno circolando le istruzioni per impostare Chrome come browser predefinito su iPhone e iPad con BrowserChooser, un repository che si trova sullo store Cydia.

Sto provando Chrome sul mio iPhone 4 con iOs 5.1: l’impressione è che la velocità di caricamento delle pagine (meno quella di start) è superiore a Safari. Chrome sembra andare una scheggia e soprattutto su iPad credo che diventerà presto insostituibile rovesciando Safari. Tra le funzioni che mi piacciono:

– L’integrazione con l’account di Google permette la sincronizzazione dei tuoi dati: password, preferiti e addirittura le tab aperte su altre postazioni. Puoi navigare un sito sul PC e saltare su iPhone o iPad per continuare a farlo;
– Puoi aprire un numero di tab infinite e gestirle attraverso uno scroll verticale il che diventa ideale anche per schermi piccoli come quello dell’iPhone;
– Aprire schede di navigazione in modalità Incognito permette ad altri di non poter scoprire quali siti web hai navigato: è comodo se vuoi prestare un attimo l’iPhone a tuo figlio o al tuo compagno;
– Infine la funzione “Richiedi sito desktop” ti permette di usare facilmente il browser per guardare i siti web nella loro versione desktop.

One thought on “Perchè usare Chrome come browser predefinito su iPhone e iPad

  1. mah, capisco la richiesta dell’opzione per scegliere il browser preferito, non capisco come però possa andare più veloce di Safari visto che il webkit è identico, anzi…come si sa da tempo Apple ha depotenziato per scelta ogni browser concorrente, con il risultato che matematicamente qualsiasi altro browser non potrà che essere più lento su alcune funzioni rispetto a safari.
    Cmq con iOS 6 arriveranno tutte le funzioni che con furbizia oggi Google ha anticipato…resta il fatto che non sono veri browser concorrenti, sono soltanto delle skin sovrapposte ad un safari depotenziato e rallentato ad hoc.

Comments are closed.