Cercasi mecenate per il Web 2.0 Expo di New York – UPDATED 1

A proposito della ricerca del mecenate per andare a New York al Web 2.0 Expo ringrazio quanti hanno rilanciato l’appello sul loro blog: quei pochi hanno dimostrato di avere quello spirito di vera condivisione che tutti definiscono “Web 2.0”. La gioia del dono per trovare la felicità senza necessariamente fare economia.

Alcuni mi hanno chiesto perchè un’azienda o un editore dovrebbe spendere dei soldi e scegliere di aiutare proprio me: la risposta è semplice ed è insita nella domanda stessa. Io offro la mia disponibilità e passione sui temi che mi interessano e piacciono senza sviscerare un curriculum, consapevole che lì fuori ci sarebbero tanti altri più quotati di me. Ma tu li vedi?
Sarebbe interessante se qualcun altro prendendo la palla al balzo sia così capace e furbo da condividere l’iniziativa e rilanciarla, magari per se stesso. Inoltre, potrebbe finalmente avere senso il continuo blaterare di termini come corporate blogging o “buzz“.

Ho avuto finora pochissimi contatti tra i quali quello di Luca De Biase per Nòva 24 (che chiamerò al più presto) e recentemente Robin Good.
Per quelli che mi chiedono come va l’iniziativa aggiornerò il blog con le novità ed ho deciso anche di aprire un gruppo su Facebook visto che pare abbia raggiunto i 100 milioni di utenti: “Help Dario to go at Web 2.0 Expo in New York“. Se hai voglia invita i tuoi amici, magari lì fuori c’è qualcuno in grado di aiutarmi.

Ti ricordo che il Web 2.0 Expo è tra pochissime settimane e che i costi da sostenere nel periodo 15-20 Settembre non sono bassissimi:

– Nel caso di accredito come media sarebbe possibile non pagare i pass per accedere alle conferenze

– La media del costo del biglietto aereo Roma-New York andata e ritorno si aggira attorno a circa 1600 euro. Acquistando i biglietti online con United c’è uno sconto del 5%.

– Il costo degli hotel non è basso a New York: un tre stelle ad esempio difficilmente si trova per meno di 250$ a notte (dal 15 al 20 sono 5 notti da pagare). Certo ci si accontenta di una sistemazione modesta ma non è facile trovarne una affidabile in poco tempo.

– Ho fatto un conto finale che rappresenta il massimo della stima e per queste spese ci vorrebbero sui 3270$ ovvero circa 2224 euro.

Non vado lì in vacanza (a chi non piacerebbe farsi un giro a NY?) in un viaggio di piacere ma nemmeno a massacrarmi di lavoro poichè sono argomenti che amo. Grazie ancora a tutti.

IMPORTANTE: Il termine ultimo della scadenza effettiva dell’iniziativa è previsto entro il 1 Settembre. Se non troverò nessuno entro quella data dichiarerò chiusa la mia ricerca. Ricordo che non sto facendo una colletta e che se hai piccole cifre da dare puoi dare quei soldi ad una delle tante associazioni no profit.

[UPDATE]

– Ho trovato voli a 800 euro mentre per l’hotel/ostello non è facile trovare un alloggio decente. In ogni modo devo sbrigarmi se voglio ottenere il passaporto elettronico per gli USA.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

21 thoughts on “Cercasi mecenate per il Web 2.0 Expo di New York – UPDATED 1”

  1. Ciao,
    cerca di conoscere una tipa su Facebook e ti fai ospitare (così unisci l’utile al dilettevole). :D

  2. io nel mio piccolo (piccolissimo) ho riportato il tuo post tra le segnalazioni..
    se per caso ci vai però sarai costretto a riportare minuto per minuto ciò a cui hai assistito, ergo ti aspetta un mese di scrittura intensiva ;)
    in bocca al lupo!

  3. @Gianluca: O anche couchsurfing solo che poi non la potrei ospitare perchè non ho spazio. L’idea non è male.

    @Davide: Ti ringrazio!!! Come ho scritto la cosa non mi spaventa anzi mi affascina! Crepi!!! ;)

  4. Pingback: Il meglio della settimana - 78 | Napolux.com

Comments are closed.