Category Archives: Web 2.0

Il Web del futuro: aggiungi tu il numero che vuoi

Disattivare Timeline di Facebook

Facebook Timeline

Rispondo a quanti mi chiedono in privato se sia possibile disattivare Timeline di Facebook, il nuovo profilo. No, lo si poteva forse eliminare per chi lo aveva forzato ma non si può disattivare Timeline, dal 23 Dicembre tutti saranno obbligati a usare il “diario del tempo” di Facebook come profilo personale.

Posso solo dirti di fare attenzione al tour iniziale che introduce le novità del profilo (ricorda che per la privacy meno informazioni dai a Facebook e meglio è) magari facendo attenzione e controllando la Timeline prima di pubblicarla.
Se vuoi scegliere una copertina per il profilo ma non sai che foto mettere puoi guardare tra queste Timeline Cover.

Photo: http://leganerd.com/2011/12/16/eugenio-09-facebook-timeline/

[UPDATE 2 Aprile]

– Sta girando molto una estensione per rimuovere ed eliminare il Diario di Facebook: è TimelineRemove. Qualcuno l’ha provata?

email

Facebook permetterà di inviare messaggi privati alle Pagine?

Lo sapevo che Facebook stava lavorando all’introduzione di novità importanti per le pagine da quando lo scorso Settembre ha chiuso la possibilità di inviare un messaggio a tutti i “fan” di una pagina attraverso il Send Update, l’aggiornamento.
Inside Facebook segnala che il social network sta lavorando a una sorta di Private Messages for Pages ossia alla possibilità degli utenti di inviare messaggi privati alle Pagine di Facebook come fossero dei profili.

Wearesocial scrive un lungo post su questa funzione con alcuni screenshot che vanno confermati. A quanto pare le Pagine potranno soltanto rispondere ai messaggi inviati dalle persone privatamente o sulla bacheca (una risposta privata ad un messaggio pubblicato in bacheca invece sembra una funzione interessante) ma non potranno contattarli direttamente ad esempio per fare SPAM. Non si potrà chattare direttamente con una Pagina ma chissà che non sia possibile in futuro.

Intanto queste novità potranno aprire nuove strade ai brand e agli amministratori di una pagina che già vedo lacrimare per le eccessive richieste in privato: aumenteranno i costi all’ora per chi vuole occuparsi per bene di una pagina Facebook e di una campagna sui social media. D’altronde quanto ti fai pagare ora per gestirne una?

Facebook non invia i miei dati in suo possesso

Avevo inviato la richiesta di accesso alle mie informazioni prima che Facebook rimuovesse il form per chiedere i dati personali. Facebook mi ha risposto con una email molto standard in cui non c’è un link, un file o un metodo per ricevere su di un supporto elettronico l’accesso a tutti i dati che conserva ma soltanto quelli disponibili da profilo.

Credo che segnalerò la cosa all’Irish Data Protection Commissioner via email prima di capire come rispondere a Facebook. Ricopio qui di seguito il messaggio. Continue reading

Privacy, la cronostoria: Facebook rimuove la richiesta dei dati personali

Avevo ricordato qualche tempo fa che Facebook conserva tutte le nostre informazioni, anche i messaggi che abbiamo cancellato. Ed è per questo motivo che avevo compilato il form di richiesta dei dati personali che era presente a questo indirizzo: https://www.facebook.com/help/contact.php?show_form=data_requests

Attraverso questo form infatti Facebook era obbligato per le norme sulla Privacy a fornire entro 40 giorni tutte le informazioni che archivia riguardo il nostro utilizzo del social network. Attenzione a non fare confusione tra i dati scaricati del profilo e invece TUTTI i dati che il social network conserva su di noi.
Non voglio avviare una crociata contro Facebook ma ho compilato il form meno di 40 giorni fa inviando anche il mio ID, ovvero la carta di identità. Sto aspettando ancora una risposta, pare che Facebook ignori totalmente questa deadline o al massimo fornisca uno strumento online, un link dove scaricare le informazioni, non quelle di tutte le circa 57 categorie in cui un utente viene schedato ma 22.

Si tratta dunque soltanto del 29% delle informazioni che hanno in nostro possesso. Continue reading

Google lancia le pagine aziendali su Google+

Google apre il suo social network alle aziende e aggiunge la possibilità di creare pagine aziendali su Google+. Da leggere tutto il regolamento, trovi la mia pagina qui.

In Italia c’è già la Google Pages di FIAT mentre all’estero c’è la pagina di H&M, Pepsi, della squadra di calcio FC Barcelona.
Mi riservo dal fare ogni commento senza approfondire prima ma è chiaro che le Google Pages siano un clone delle pagine di Facebook. La novità più interessante invece è la Direct Connect che Google fa sui suoi risultati di ricerca come mostra questo video:

Basta inserire una stringa del tipo +nomedelbrand su Google per aggiungere la pagina della marca o dell’azienda direttamente alle cerchie di Google.
Al gigante di Mountain View non basta la convergenza che sta facendo di tutti i suoi servizi verso Plus ma cerca anche di usare il suo motore di ricerca a tutto vantaggio del suo social network. Con questo sistema aggressivo riuscirà a strappare utenti a Facebook? Quale metriche dovremo utilizzare (Ripples e Analytics?)?

Via [WSJ]

AJAX e JavaScript come Flash

Si può dire (forse da un po’) che la fase del Web 2.0 è terminata. Google indicizza anche AJAX e JavaScript a quanto scrive Matt Cutts su Twitter. Dunque non solo contenuti dinamici ma anche i commenti pubblicati sui siti web attraverso Facebook e Disqus finiscono nei risultati di ricerca di Google. La domanda ora è: cosa ce ne facciamo? Come e dove li sistemiamo nel web semantico?

Come scaricare tutte le foto di un profilo Facebook e quelle degli amici

Segnalo due strumenti semplici e veloci per scaricare le nostro foto di Facebook o quelle dei nostri amici nelle quali magari ci hanno taggato. Sono dei metodi per fare un backup di tutte le nostre immagini o di quelle dei nostri cari.

– Il primo è Facebook2Zip e consiste in una applicazione che permette di scaricare tutte le foto del nostro profilo di Facebook divise per album (anche quelle pubblicate in bacheca come Wall Photos e le foto inviate via mobile) e di fare anche il download delle foto dei nostri amici (ideale per stalker e voyeur).
Tutte le immagini vengono archiviate in un file .zip che è possibile scaricare semplicemente cliccando sul link “Download“.

Continue reading