Category Archives: Web 2.0

Il Web del futuro: aggiungi tu il numero che vuoi

Facebook come il Sony Playstation Network: fuoriuscita dei dati

Interrompo il silenzio del blog (che riprenderà a breve, un po’ mi manca, datemi il tempo di trasferirlo) per segnalare il rapporto di Symantec secondo il quale circa 100 mila applicazioni di Facebook hanno tracciato per anni (dal 2007!) gli utenti con la possibilità di catturare i nostri video, foto, indirizzi e altre informazioni personali. Non è una novità assoluta ma lo è il fatto che Symantec abbia pubblicato il metodo che sfrutta una caratteristica di Iframe.

Facebook ha risposto che aggiornerà la roadmap per gli sviluppatori inserendo dei metodi più sicuri. A quanto pare molte applicazioni sono pubblicitarie e brandizzate, 4 anni di dati nelle mani di uno sconosciuto: un motivo in più per restringere l’utilizzo di Facebook, non ti pare?

email

Jajah Facebook Call: chiamare da VoIP un amico di Facebook

Usare i social network per fare telefonate ai nostri amici via VoIP. Jajah Facebook Call è una applicazione per iOS e Android: è interessante perchè permette di chiamare i nostri amici di Facebook direttamente dal mobile, chi verrà chiamato riceverà un messaggio via chat per aprire la telefonata. Per ora funziona solo in Usa e Canada.

Jajah non è nuova per integrazioni del genere: con JAJAH@Call l’intento è quello di telefonare attraverso Twitter usando solo un tweet. L’unione tra SMS e telefonate che gli operatori hanno sempre diviso fa spazio alla comunicazione via IP che abbatte costi, malfunzionamenti e permetterà forse a tutti noi di avere e portarci dietro sempre un unico e solo numero, ovunque siamo.

Le reti sociali potranno solo favorire questo processo di integrazione e chissà che non ci sarà una nuova lotta tra gli operatori ed i social network.

L’Ovo de Alemanno

Quando l’amico Giulio ha scritto su Quink che “Gianni Alemanno, ha nominato il grande cuoco tedesco Heinz Beck al Piano per la mobilità sostenibile del Comune di Roma. Risolverà il problema delle code alla vaccinara” non ci volevo credere. Poi ho visto il fintissimo video in cui Alemanno gira in motorino per consegnare delle uova di Pasqua ed allora mi è stato tutto più chiaro. Trashpolitique prelibato, direi.

Fantola Sindaco 2.0

rovinare la reputazione di un politico online a volte contribuisce una maldestra PR oltre che un cattivo modo di fare politica. Benvenuti al quinto numero di Trashpolitique, rubrica semi-seria e occasionale sulla cattiva comunicazione online e offline dei politici. Per segnalare casi studio anche positivi inviare una email a: trashpolitique@dariosalvelli.com

Dal saluto romano alla Lega Nord. Il candidato a sindaco di Cagliari, Massimo Fantola (63 anni, ex Dc e una vita in Parlamento), non si fa mancare nulla.

E lo dimostra il video sopra caricato su YouTube e pubblicato come intro al suo “obamiano” e coloratissimo sito web: basta la musica da massaggiatore (la famosa Now We Are Free de Il Gladiatore, avranno pagato la SIAE?) come soundtrack per entrare nell’olimpo dei politici dediti al Trashpolitique, arte ormai sempre più diffusa in questa nostra Italia.
Continue reading

Facebook è omofobo?

Qui e qui si può leggere la storia della foto di due uomini che si baciano pubblicata su Facebook e censurata dal social network.

Il fatto è accaduto in UK: su Facebook era stato pubblicato un evento protesta perchè due gay erano stati trattati in maniera rude dal proprietario di un pub di Londra. Come per YouTube anche Facebook ha un gigantesco problema di controllo dei (suoi) contenuti che finora non è riuscito a risolvere se non comportandosi un po’ da despota.

D’altronde tutto ciò che pubblichi è di sua proprietà dunque può farci quello che vuole. Ricordalo sempre prima di metterci qualcosa d’importante. Forse per le foto delle vacanze e dei ricordi più cari è meglio usare Flickr o altri servizi.

Facebook: la pubblicità aumenta del 40%

Un report di Efficient Frontier (file .PDF) mostra come negli ultimi tre mesi Facebook ha aumentato il tasso di click della sua pubblicità di quasi il 40%. Eppure nonostante l’aumento continua ad essere preferito da moltissimi inserzionisti.

Nell’ottica del tanto agognato Social Media ROI il costo di un campagna pubblicitaria su Facebook diventa quindi importante e se non porta ricavi sostanziali deve far riflettere. Se Facebook aumenta i prezzi per le inserzioni vuol dire che chi investe sta avendo un degno ritorno oppure che Zuckerberg e i suoi investitori hanno fretta di cominciare a fare soldi prima che qualcuno si stufi della vendita dei dati alle corporations.

C’è un dato poi che è significativo: il Facebook advertising è cresciuto in maniera più veloce e rapido del search engine advertising con un aumento del 17% all’anno in categorie come retail e finanza. Intanto come segnala Tagliablog la pubblicità online è tornata a crescere nel 2010 del 15% e il search advertising rappresenta ancora il 46%.

Comuni 2.0: l’utilizzo dei social network nei comuni italiani di medie e grandi dimensioni

Come usano i comuni italiani medi e grandi (sopra i 15 mila abitanti) i social media? Se non li usano perchè non investono?

Alcune risposte sono contenute nella ricerca “Comuni 2.0: l’utilizzo dei social network nei comuni italiani di medie e grandi dimensioni” che il professore Fabrizio Monatanari mi ha gentilmente inviato. Continue reading