Category Archives: Politica

Tutto ciò che riguarda il mondo della politica e dei politici

L’Ovo de Alemanno

Quando l’amico Giulio ha scritto su Quink che “Gianni Alemanno, ha nominato il grande cuoco tedesco Heinz Beck al Piano per la mobilità sostenibile del Comune di Roma. Risolverà il problema delle code alla vaccinara” non ci volevo credere. Poi ho visto il fintissimo video in cui Alemanno gira in motorino per consegnare delle uova di Pasqua ed allora mi è stato tutto più chiaro. Trashpolitique prelibato, direi.

email

Fantola Sindaco 2.0

rovinare la reputazione di un politico online a volte contribuisce una maldestra PR oltre che un cattivo modo di fare politica. Benvenuti al quinto numero di Trashpolitique, rubrica semi-seria e occasionale sulla cattiva comunicazione online e offline dei politici. Per segnalare casi studio anche positivi inviare una email a: trashpolitique@dariosalvelli.com

Dal saluto romano alla Lega Nord. Il candidato a sindaco di Cagliari, Massimo Fantola (63 anni, ex Dc e una vita in Parlamento), non si fa mancare nulla.

E lo dimostra il video sopra caricato su YouTube e pubblicato come intro al suo “obamiano” e coloratissimo sito web: basta la musica da massaggiatore (la famosa Now We Are Free de Il Gladiatore, avranno pagato la SIAE?) come soundtrack per entrare nell’olimpo dei politici dediti al Trashpolitique, arte ormai sempre più diffusa in questa nostra Italia.
Continue reading

Il dopo Berlusconi e la classe politica del “Bunga Bunga”

A me di Berlusconi non è mai interessato nulla. Almeno prima della sua entrata in politica, delle sue faccende private, delle aziende, della sua squadra di calcio: niente poteva interessare un privato cittadino come me sul privato di un altro cittadino.
E però un politico deve essere anche un modello. Se non è un uomo modello deve essere per lo meno un esempio come cittadino. Un politico non fa solo propaganda e marketing di se stesso ma rappresenta un riferimento soprattutto quando ha un potere forte alle spalle o guida un Paese.
Non dico una novità ma il male di molti italiani è che abbiano preso come modello Berlusconi ed il suo Berlusconimo.

Ed è gravissimo che lo portino e lo abbiano portato anche in politica perchè questo non consente un ricambio nell’ottica di una nuova classe politica, la generazione che guiderà l’Italia in futuro. Richiamare l’attenzione chiamando una lista “Bunga Bunga” è un modo spicciolo, antichissimo e subdolo di fare politica, un sistema arrivistico che ci ha rovinati e corrosi.
Se vuoi fare politica spendi e investi la tua energia e intelligenza prima nel risolvere i tuoi problemi e quelli delle persone che non conosci e non hai mai incontrato ma solo se coincidono. Altrimenti lascia perdere, vuol dire che rappresenti un èlite e basta. E’ questo l’unico modo che ci resta per fare buona politica.

Il mistero della pagina Facebook di Silvio Berlusconi

E’ mistero sulla pagina Facebook di Silvio Berlusconi. Secondo alcuni osservatori è stata rinominata una vecchia pagina anti-berlusconi che aveva molti fan ed è stata convertita nella pagina di Berlusconi insieme ai suoi 200 mila e passa “fan”. Sembra quindi che molti like in realtà siano “fasulli” e non ottenuti con un vero consenso, il video dovrebbe dimostrarlo.

Non ho molto tempo per indagare dunque lascio a Giornalettismo ed al blog South-Pork gli approfondimenti del caso, magari è una boutade.