“Vivifacile”: la piattaforma integrata della pubblica amministrazione

Vivifacile è la piattaforma integrata della nostra pubblica amministrazione che doveva essere lanciata il 22 Marzo, ieri.
Avevo già in canne un post per commentare i servizi dei diversi enti disponibili con una unica password disponibli su www.vivifacile.gov.it che erano stati presentati e promessi da Brunetta il 9 Marzo ma fino a ieri non c’era alcuna traccia del sito.

vivifacile

Vivifacile è andato online il 23 Marzo: in homepage c’è uno spot di presentazione del servizio che riguarda inizialmente le scuole e la possibilità di ricevere le pagelle, le assenze o altri documenti in formato PDF, rinnovare la patente di guida, controllare i contributi pensionistici ed altro. Il sito è sostanzialmente semplice e scarno, non è immediato capire dove registrarsi ed a quale servizio si può accedere seppure per ora è chiaro che è disponibile solo quello dedicato alle scuole per altro raggiungibile da un indirizzo esterno.

Il dubbio è che questo sito sia soltanto un pannello di controllo che aggrega tutti gli indirizzi dei servizi disponibili online ai cittadini ed alle aziende: meglio di niente però ci si aspetta qualcosa di più.
Mi sono registrato ma sulla via email non è arrivato ancora nulla, neanche la password per accedere ai futuri servizi. Per ora mi sembra un flop: il BarCamp sulla Pubblica Amministrazione che si terrà a Roma in Maggio sarà un occasione per parlare anche di questo progetto.