Blogga la vacanza: vuoi diventare un travel blogger in giro per l’Italia?

ATTENZIONE! Ci sono novità, leggi il post su Blogga la Vacanza e i travel blogger

Dall’iniziativa del live blogging da un villaggio turistico (che ha portato anche a 2, 3, 4 post) che lanciai quest’estate sta per nascere un progetto simile che ho già accennato qui sul blog.

Blogga la vacanza – www.bloggalavacanza.it sarà un progetto di Digital Economy rivolto alle aziende del settore turistico con l’obiettivo di offrire una “campagna di comunicazione”, il più trasparente possibile, sul Web attraverso i media sociali. Dai un’occhiata alle slide dopo il salto (e leggi in fondo al post!) per capire in concreto di cosa si tratta. E’ il primo caso studio (totalmente sperimentale) che ho affrontato con Iperclub questa estate.

Dopo questa prima esperienza ho imparato tante cose e per questo sto lavorando ad un progetto più vario ed articolato. L’idea è quella di uno o più blogger che girano, sia d’estate che d’inverno, per le realtà turistiche (villlaggi turistici, agriturismi, residence-hotel) che ci sono qui in Italia recensendole (attenzione: in piena libertà e senza alcuna influenza) come farebbero tornando dalla vacanza su siti web come Booking, Venere, Expedia, Ciao! e raccontando la loro vacanza in diretta con i colori, i sapori e le curiosità della terra che li ospita.
Ho intenzione di coinvolgere tutta la filiera del turismo: imprese albergherie ed extra-alberghiere, tour operator, agenzie di viaggio, imprese di attraction ed agenzie di animazione (ne conosco già qualcuna come Animazione Napoli). Si possono fare delle belle cose anche dal punto di vista dei contenuti e delle scoperte che il territorio dell’Italia, specie quello del Sud, nasconde invece di mettere in bella mostra: a Sant’Andrea dello Jonio ad esempio c’era una delle più vecchie chiesette medievali d’Italia ma completamente ignorata, anche da Google.

Con Blogga la vacanza quest’estate ho fatto interviste video a molti clienti, all’inizio erano un po’ restii poi qualche giorno dopo ci restavano male se non li filmavo. Molti potranno rivedersi (son 9GB di video, verranno uploadati pian piano) sull’account YouTube di Blogga la vacanza come queste simpatiche ragazze di Napoli:

VUOI DIVENTARE UN TRAVEL BLOGGER DI BLOGGA LA VACANZA?

Ho pensato di chiedere a voi un parere iniziale sul progetto. Sto cercando inoltre: aziende-professionisti del settore interessanti, dei blogger, un web designer, un esperto di social media che vogliono collaborare.

Per proporti scrivimi a: info chiocchiola bloggalavacanza.it

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

4 thoughts on “Blogga la vacanza: vuoi diventare un travel blogger in giro per l’Italia?”

  1. Ciao Dario
    complimenti sia per tutto l’utilissimo materiale che hai raccolto durante il tuo soggiorno presso il villaggio Sant’Andrea dello Jonio sia per questo innovativo progetto che hai realizzato: penso che sia un eccellente esempio di travel 2.0, dove il muro tra azienda turistica e clienti viene abbattutto e dove è il cliente insieme alla sua esperienza il vero protagonista di un servizio turistico! Continua così.. In bocca al lupo per il futuro.

  2. iniziativa interessante, ma non assomiglia un po’ troppo a quelle marchette che fanno tanti giornalisti di viaggio?

    Mi viene da chiedere quale indipendenza ha il blogger che viene ospitato gratuitamente?
    Se un cameriere gli rovescia addosso un caffè bollente, trova il bagno sporco, la stanza che puzza etc… lo racconta a rischio di farsi buttare fuori o si autocensura?

    1. Ciao Guido, grazie per il tuo commento. No, l’idea non è quella di fare i giornalisti ma di fare i reporter di una vacanza, quella altrui oppure la propria: in quest’ultimo caso funziona solo se c’è massima trasparenza, se un cameriere ti rovescia il caffè per me lo racconti comunque, anzi magari dici anche il nome del cameriere, racconti la sua storia, da quanto lavora in quella struttura, qual è l’annedoto più divertente e la figuraccia più brutta ;) E’ un po quello che ho fatto limitatamente con bloggalavacanza. C’è qualche video sull’account youtube ma ne ho girati moltissimi:

      http://www.youtube.com/user/bloggalavacanza

  3. Pingback: Blogga la vacanza: vuoi diventare un travel blogger in giro per l’Italia? | Blogga la Vacanza

Comments are closed.