Badoo diventa a pagamento con i Super Poteri: come superarli

Tra i social network con il marketing più aggressivo c’è sicuramente Badoo, che tra spam e bottoni rossi è riuscito a diventare una delle reti sociali più utilizzate dai ragazzi dell’Europa e del Sud America.
Questo post è per quei ragazzi, soprattutto giovani, che utilizzano Badoo e si sono sentiti male appena hanno visto che il social network ha inserito a pagamento alcune caratteristiche prima gratuite.

A Badoo si sono inventati infatti i Super Poteri con i quali poter usare alcune funzioni tra le quali la più importante è certamente la ricerca avanzata dei profili (indispensabile in una rete sociale, non credi?):

superpoteri-attiva-badoo

Per ottenere questi powers è possibile sottoporsi ad un fastidioso servizio di abbonamento che si rinnova in maniera automatica scalando credito sul tuo numero di cellulare ogni settimana:

super-poteri-badoo

Lasciate perdere, non vale la pena buttare i soldi delle vostre ricariche per poter usare la ricerca avanzata dei profili selezionando filtri che magari nessun ragazzo inserirebbe (difficilmente una ragazza nella costituzione fisica del proprio profilo sceglierebbe “in sovrappeso”):

ricerca-avanzata-badoo

Se volete cercare la vostra anima gemella per gusti simili, preferenze ed altri filtri rassegnatevi a dover usare i Super Poteri. Nel caso invece siate più accondiscendenti e soprattutto non vi va di pagare potete cliccare su “Cerca per Desiderio” (o comunque sul menu che ora si chiama “Incontri” incontri-badoo) che resta ancora gratuito:

cerca-per-desiderio-badoo

Se Facebook, che oltre ad avere un carattere diverso è decisamente più utile e serio di Badoo, non è diventato ancora a pagamento diffidate da quelle catene che per questi anni si sono diffuse riguardo il “Badoo” completamente a pagamento, non c’è nessun fondo di verità ed i Super Poteri lo dimostrano: il target di utenti è giovane, se Badoo chiudesse tutte le funzioni rendendole disponibili solo “pay” scapperebbero tutti, in quel caso pochi sarebbero disposti veramente a sborsare denaro mentre per avere qualche “potere” in più il sacrificio è meno oneroso e più fattibile.

Non ho mai capito quale fosse il vero modello di business della società inglese che gestisce Badoo (in Netlog ad esempio sono evidenti i messaggi pubblicitari) ma comincio lentamente a comprendere. Chissà quanti utenti “PRO” hanno sottoscritto l’abbonamento via cellulare…

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

5 thoughts on “Badoo diventa a pagamento con i Super Poteri: come superarli”

  1. Non che m’interessi più di tanto, però che tristezza. Speculare sulla ricerca dei profili… ci sono tanti altri modi per fare soldi. Io fossi un iscritto di badoo mi cancellerei seduta stante.

  2. Allora sarà per questo che negli ultimi due giorni mi sono arrivati una quantità industriale di messaggi da amici mai conosciuti prima!! :(

  3. Badoo era più che altro utile alla comunità gay per la cosiddetta “mentalità aperta”, la ricerca per filtri per noi era fondamentale, ora boh…

  4. Io mi chiedo una cosa, se per vedere i fan che uno ha deve sottoscrivere l’abbonamento, se i fans si rivelassero falsi, questa è una truffa. chi paga poi?
    io appena iscritto avevo un fan, dopo un po me ne compare un’altro, la cosa puzza

  5. Adesso è diventato a pagamento anche l’avviso di avvenuta lettura del messaggio: penso proprio che me ne andrò presto da quello schifo di sito!

Comments are closed.