Affluence, il Facebook dei ricchi

affluence-org

Secondo alcune statistiche di qualche tempo fa un social network del genere esiste già e si chiama LinkedIN, lì quasi tutti sono benestanti o comunque di poveri disperati in continua ricerca di lavoro non ce ne sono tantissimi.
Federico Bucchi (che non conosco nè di persona nè online) mi ha mandato un invito ad Affluence, una specie di social network per ricchi lanciato a Settembre in Usa. Evidentemente Federico non mi conosce bene.

Scherzi a parte, mi sono registrato (per pura curiosità) ed ho cercato notizie su Affluence. Viene definito come una specie di Facebook dei super ricchi che conta circa 20 mila membri, tutti con un reddito altissimo di quasi 214 mila sterline l’anno. Un club per fighetti dove trovare blog, guide sugli stili di vita, pubblicità su jet privati e regali costosi.

Tutto ciò, specie di questi tempi, è abbastanza disgustoso ma segno di una evoluzione delle comunità e reti sociali che online seguono delle dinamiche simili a quelle della vita offline.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 thoughts on “Affluence, il Facebook dei ricchi”

  1. Si, certo, ok… è disgustoso e tutto quello che voi.
    … ma che ci fai ora lì, brutto morto di fame? :P
    Se preferisci posso invitarti nel social network per poveri, che sto per fondare e che si chiamerà “Influence.org” :D

    1. Non ci faccio nulla Giò, non ho neanche completato il profilo: come ogni buon drogato di nuovi servizi mi ci sono iscritto per vedere com’è fatto. Avevo pensato anche io di fare qualcosa del genere ma “Influence” è troppo british, non mi piace, preferirei un “barbun”, magari un “clochard.org”, “senzauneuro.org” eccecc.

Comments are closed.