A day without Google: un giorno senza Google

A qualcuno potrebbe sembrare un pesce d’Aprile ma vi assicuro che non lo è.

Il blog AltSearchEngines propone anche quest’anno per il primo Aprile il giorno annuale nel quale non utilizzare Google almeno come motore di ricerca: Terronista ed altri lo scorso anno ci provarono usando questa lista di motori di ricerca alternativi proposta dallo stesso blog. In realtà online trovate tante risorse e classifiche del genere di “Google” alternativi: c’è ad esempio questa classifica realizzata da ReadWriteWeb.

Certo la “trovata” non è originale: anche Paulthewineguy qualche tempo fa ha provato a stare sette giorni senza utilizzare i servizi di Google.
Non ho nulla contro Google ma l’esperimento è interessante: oggi ci provo anche io, scriverò in un aggiornamento al post com’è andata.

[UPDATE April, 2]

– Finora non ho avuto necessità di usare Google come motore di ricerca perchè la giornata è iniziata offline però ho letto di Virgle, il pesce d’Aprile di Google sui blog di Google Italia e sull’Official Google Blog.

– Un altro pesce d’Aprile di Google è la tecnologia gDay with MATE: cercare contenuti su Internet addirittura prima che questi vengano creati. C’è poi la feature di Gmail, quella di Gmail Custom Time: finalmente sarà possibile inviare le email cambiando la data al passato e magari scrivere a McFly (il personaggio di Back to the Future, Ritorno al Futuro): “Happy April’s fool day!”

– Purtroppo sono stato poco online il primo Aprile. In quei momenti però ho utilizzato come motore di ricerca l’accoppiata Yahoo!/Sputtr e devo dire che non mi sono trovato poi così male. Certo l’interfaccia di Google ed i risultati sono quasi eccellenti anche in termini di velocità comunque gli altri si difendono bene. Altsearchengines si è dedicato all’utilizzo di motori di ricerca provenienti dalla Russia.
A pensarci bene: ma qualche bel progetto di motore di ricerca italiano, esiste?

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

4 thoughts on “A day without Google: un giorno senza Google”

  1. Alcuni servizi di Google rimangono per me indispensabili, specie GMail, dal quale non potrei mai prescindere.
    E ancora Documents & Spreadsheets e Reader. Temo di non potercela fare a rimanere sette giorni senza i servizi di Google (fatta eccezione per le vacanze).
    Per non parlare degli 11 già giorni che vivo senza BlogBabel (bocca mia taci).

  2. @Pablo Moroe: Certo però qui si parla di non usare Google per un giorno solo come motore di ricerca. Anche questo è abbastanza difficile ma non impossibile.
    Di Blogbabel ne ho già scritto. ;)

  3. Di motori di ricerca ce ne sono tanti e ce ne erano forse ancora di piu’ prima che google nascesse…il fatto che si sia in poco tempo imposto pero’ vuol dire che una marcia in piu’ ce l’ha…o comunque ce l’ha avuta…ammetto, e forse tanti altri sono nella mia situazione, che da tempo non provo ad utilizzare qualche motore alternativo, quindi la situazione potrebbe essere cambiata…

Comments are closed.