A che serve Google+ ?

Quasi a niente: insieme al bottone +1 serve soltanto a siti web e blog come parziale fonte di traffico. I numeri di Google+ finora non sono eccezionali:

– Google Plus ha debuttato a luglio: nella prima settimana i visitatori sono stati circa 200.000 e sono raddoppiati nella settimana successiva.
– A metà luglio i visitatori su base settimanale erano 1.8 milioni.
– La seconda settimana di agosto ha fatto registrare 1.19 milioni di visitatori saliti poi a 1,23 milioni il 23 agosto e crollati nell’ultima settimana di agosto a 1,16 milioni.

Attualmente gli utenti iscritti sono poco più di 35 milioni ma solo una piccola parte di questi sono attivi. A cosa serve allora Google+?
Google+ serve a Google per usare i dati personali degli utenti nei suoi servizi, non è un social network ma una piattaforma sulla quale si poggeranno i progetti futuri di Mountain View come ad esempio Google Offers o il suo servizio di e-wallet per offrire pagamenti via mobile.

E allora cadono tutti i motivi per scegliere Google+ invece di Facebook: se non altro la rete di Zuckerberg mette in contatto persone, gusti, opinioni, eventi e tanti contenuti.